Genoa, Strootman: "Il Milan degli olandesi ha cambiato il calcio. Andremo a San Siro per fare punti"

16.04.2021 20:00 di Enrico Ferrazzi Twitter:    Vedi letture
Genoa, Strootman: "Il Milan degli olandesi ha cambiato il calcio. Andremo a San Siro per fare punti"
MilanNews.it
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Kevin Strootman, centrocampista del Genoa, ha parlato a Sky in vista del match di campionato contro il Milan. Ecco le sue parole riportate dal sito di SkySport:

Potete fare risultato anche a San Siro contro il Milan?
"Spero di sì".

Ti ricordi la tua prima volta contro i rossoneri con la maglia della Roma?
"La partita è finita 2-2, ha fatto gol Mattia (Destro, ndr) e ho segnato io su rigore. In quell'anno andava tutto alla grande. E poi ho fatto pure gol... Ma le partite a San Siro sono sempre speciali. Si gioca in uno stadio speciale e contro un club speciale, noi andremo là per fare punti, per fare risultato: questo è ciò che conta".

Per un olandese come te, cosa significa il Milan degli olandesi che ha fatto la storia del calcio?
"Tanto. Mi ricordo gli olandesi che hanno giocato al Milan, Van Basten, Rijkaard e Gullit hanno cambiato il calcio. Ma loro sono di un altro livello".

Tu da bambino magari identificavi la Serie A nel Milan: andarci a giocare contro è ancora più prestigioso, magari facendo anche risultato?
"No, in realtà non pensavo solo al Milan perché negli anni successivi c'erano anche altre squadre forti che sono rimaste tali tuttora, come la Juve, l'Inter o la Roma o altre squadre. Va bene, volevo dire pure la Lazio perché anche la Lazio era forte", (ride, ndr).