Maldini resta, pronti i rinnovi di Ibrahimovic e Gigio. Jack e Biglia non saranno confermati

29.07.2020 00:00 di Antonio Vitiello Twitter:    Vedi letture
Maldini resta, pronti i rinnovi di Ibrahimovic e Gigio. Jack e Biglia non saranno confermati

Ivan Gazidis ha fatto un passo indietro e ha deciso di non cambiare il Milan. L’ad rossonero aveva programmato da tempo una rivoluzione con Ralf Rangnick ma ha deciso che non era il momento giusto per farla. Così Stefano Pioli ha rinnovato e Paolo Maldini (sicuro partente se fosse arrivato il tedesco) resta al comando con Massara, e farà il mercato. Secondo Gazidis l’idea sarebbe quella di prendere decisioni comuni, come se fossero un “team”, ma le visioni diverse non possono sparire da un giorno all’altro. Maldini e Boban hanno sempre dichiarato di voler portare giocatori esperti in rosa, e il rinnovo di Simon Kjaer e ora la trattativa per il 39enne Zlatan Ibrahimovic sono dei cavalli di battaglia dell’area tecnica. Gazidis facendo un passo indietro ha concesso più spazio a Maldini, che naturalmente dovrà provare a limare alcuni difetti emersi nel corso dei mesi (ma è normale quando si comincia l’attività da dirigente).

Così c’è molto ottimismo per i rinnovi di Ibrahimovic e Donnarumma, la strategia è stata tracciata, serve solo l’incontro per provare ad accordarsi sull’aspetto economico. I rossoneri non vorrebbero arrivare ai 6 milioni di euro chiesti dall’attaccante, e lo stesso Zlatan sarebbe disposto a rivedere la cifra verso il basso, perché non ha mai nascosto di voler restare in rossonero, anzi, ha più volte lanciato messaggi al club per un incontro. Ed ora che Pioli e Maldini avranno voce in capitolo sul mercato, Ibra ha due sponsor importanti nella trattativa. Stessa cosa per Gigio, in quanto il portiere non ha mai messo in discussione la sua permanenza, ma anche qui va trovato l’incastro giusto tra parte fissa dello stipendio, clausole e bonus legati agli obiettivi.

Non rinnoverà invece Giacomo Bonaventura, perché il club ha scelto di fare un’eccezione solo per Zlatan e Gigio, mentre per gli altri giocatori come Biglia e Jack il destino è già tracciato da mesi e non gli saranno presentate offerte di rinnovo. Nonostante Bonaventura abbia fatto un finale di stagione importante la scelta societaria è di tagliare il monte stipendi dove possibile, così da proseguire il lavoro iniziato l’anno scorso con gli addii di Montolivo, Abate, Zapata e Bertolacci.

Sul mercato in entrata ci sono tanti nomi che il Milan sta monitorando con attenzione, come Roca o Emerson Royal, ma al momento non si registra l’affondo per nessuno. La priorità restano i rinnovi di Donnarumma e Ibrahimovic, e se resta lo svedese in attacco arriverà una punta che possa completare il reparto, perché se c’è Zlatan gioca Zlatan.