LA LETTERA DEL TIFOSO: "Non ci avete fatto niente!" di Raffaele

30.06.2018 00:30 di Redazione MilanNews Twitter:   articolo letto 29051 volte
Fonte: scrivi a laletteradeltifoso@milannews.it
LA LETTERA DEL TIFOSO: "Non ci avete fatto niente!" di Raffaele

Sono un ragazzo di 35 anni nato con una malformazione dalla nascita, si perché mi hanno diagnosticato appena nato che il mio cuore non era rosso ma rossonero!

Devo ringraziare mio padre se la terza parola che ho imparato dopo mamma e papà è stato Milan e da allora è stata, è e sarà una storia d'amore bellissima, di quelle che nemmeno nei film si vedono. Non riesco a tifare nemmeno per la squadra del mio paese se dovesse giocare contro il Milan, il Milan me lo sento dentro ed è proprio in questi momenti che mi viene di buttare giù di getto queste quattro righe.

Mi sento offeso, ferito, violentato penso sia il termine più appropriato. Non ho mai, grazie a Dio, avuto la sfortuna di subire una violenza, ma penso che la sensazione, con i dovuti paragoni, sia proprio questa.

Ma ne abbiamo passate tante tranquilli, siamo abituati al peggio e dalle macerie ci siamo sempre rialzati e raggiunto i traguardi più alti. Lo faremo di nuovo statene certi, potete squalificarci, penalizzarci, multarci, retrocederci in serie D, ma, come dice la canzone che ha vinto Sanremo quest'anno, NON CI AVETE FATTO NIENTE!

E noi saremo sempre lì in qualsiasi serie, per qualsiasi obiettivo a tifare FORZA MILAN più forte che mai!

NOI SIAMO IL MILAN!!!

Raffaele Longo