LA LETTERA DEL TIFOSO: "Nuovo anno, nuova rivoluzione" di Marco

17.06.2019 23:24 di Redazione MilanNews Twitter:    Vedi letture
Fonte: scrivi a laletteradeltifoso@milannews.it
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
LA LETTERA DEL TIFOSO: "Nuovo anno, nuova rivoluzione" di Marco

Ci siamo, nuovo anno nuova rivoluzione in casa Milan. Noi tifosi siamo abbastanza frastornati da anni di stravolgimenti societari e poche soddisfazioni sul campo. Il blasone non basta e ogni volta che si riaccende una speranza puntualmente si spegne qualche mese dopo. È successo dopo la meteora societaria cinese e il conseguente salvataggio del fondo americano. Gattuso ha messo l'anima per ridare dignità al calcio rossonero e pur fra alti e bassi qualcosa di importante ha lasciato in eredità. Un nuovo senso di appartenenza di squadra e l'ambizione di provarci, comunque sia andata. In questo anno conferme positive o negative ne abbiamo avute. In particolare alcuni giocatori hanno mostrato qualità e attaccamento ai nostri colori. Parlo di giocatori del giro delle nazionali: Donnarumma, Romagnoli, Calabria, Cutrone, Paquetà, Piatek. Senza dimenticare il futuro rientro dello sfortunato Bonaventura. Un asse difesa/centro/attacco da tenere e valorizzare, altro che plusvalenze! C'è bisogno di vendere per costruire una squadra all'altezza dei compiti del nuovo allenatore e risanare il bilancio ? Bene, che si pensi ad altri nomi ma non a questi, da ritenere assolutamente incedibili. Spero nella competenza, passione e lungimiranza di giganti come Maldini e Boban che godono di stima e fiducia immensa da parte dei tifosi. 

Marco