LA LETTERA DEL TIFOSO: "Torneremo!" di Francesco

06.07.2018 23:12 di Redazione MilanNews Twitter:   articolo letto 17083 volte
Fonte: scrivi a laletteradeltifoso@milannews.it
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
LA LETTERA DEL TIFOSO: "Torneremo!" di Francesco

Amici e compagni di tifo, 

scrivo per farvi sapere che non siete e non siamo soli. Vivo a Melbourne per questioni di lavoro ed ho molti amici in giro per il mondo. Tutti ci poniamo un unica domanda: perché? Perché ci stanno facendo questo? Sembra vogliano farci pagare 25 anni di successi in un solo colpo, come se avessimo responsabilitá sulle sconfitte di coloro che ci hanno incrociato nella nostra gloriosa storia. Siamo milioni, milioni di appassionati a cui stanno togliendo tutto (o almeno ci stanno provando). Esclusione dall'Europa con una sentenza che chiede chiarezza ma che allo stesso tempo non é chiara nella sua forma. Ci stanno spogliando di tutto ció che l'ex presidente ci ha dato, gloria, fama, importanza, vittorie. E tutto questo senza alcun supporto da parte di quelle istituzioni cha abbiamo contribuito a rendere grandi grazie alle nostre vittorie. Il campionato di serie A per decenni é stato il campionato piú bello del mondo perché vi giocavano il Napoli di Maradona, la Juventus di Platini, l'inter (scritto in minuscolo volontariamente), ed il MILAN, sì il MILAN ! Di Van Basten e Gullit, Rijkaard ed Ancelotti, Baresi e Tassotti e poi Maldini, Savicevic, Weah, Shevchenko, Kaká, palloni d'oro e vice palloni d'oro. I giornalisti di fede non Milanista pronti a sputarci addosso, televisioni pronte a rovesciarci palate di merda sulla testa (scusate il francesismo). Persino i figli della vecchia proprietá a cui del Milan non é mai interessato niente, se non in quelle occasioni in cui hanno sfruttato il nostro amore per questi colori. Sono tutti sulla riva del fiume, in famelica attesa di milioni di cadaveri trasportati dalle correnti. Noi stiamo tutti male per quello che accade, ed ancora di piú quelli come me che vivono dall'altra parte del mondo, dove per vedere le partite dobbiamo svegliarci alle 4 di notte, se giocano alle 20:30 ora italiana.

Ho un messaggio per tutti voi amici e compagni di tifo. Torneremo! E lo faremo piú forti di prima, ed a quel punto, i milioni di cadaveri trasportati dalle correnti si trasformeranno in milioni di predatori famelici pronti a divorare coloro che dalla sponda del fiume ci hanno dato per morti e sepolti. Saremo senza pietá e li divoreremo tutti quanti, uno ad uno.

Teniamo duro guys, il MILAN SIAMO NOI e nessun altro!

Francesco da Melbourne