Amelia a MTV: "Rino vorrà chiudere la semifinale prima di arrivare ai rigori ma non sarà facile. Difesa a tre o a quattro? Dipende dal centrocampo"

22.04.2019 20:15 di Fabio Anelli Twitter:    Vedi letture
© foto di Federico De Luca
Amelia a MTV: "Rino vorrà chiudere la semifinale prima di arrivare ai rigori ma non sarà facile. Difesa a tre o a quattro? Dipende dal centrocampo"

Marco Amelia è stato ospite telefonico del “L’inferno del lunedì” in onda su Milan Tv: “Alla fine la scelta del portiere dipende dall’allenatore. Credo che in questo momento il Milan abbia due grandi portieri, uno giovane tra i migliori, e l’altro esperto, sempre tra i più forti. Credo che Rino per primo non voglia arrivare ai rigori ma chiudere prima la partita anche se sarà difficile, di fronte ci sarà una Lazio che punta tutto su questa semifinale, anche per la carica che gli sta dando Roma in questi giorni”

Su Piatek-Immobile: Quando un attaccante fa gol aiuta la squadra a ottenere risultati. Entrambi sono in un momento in cui non segnano ma sono forti e possono fare la differenza. È normale che quando non segna un attaccante si fanno analisi sulla loro condizione o sul gioco delle due squadre. Sono forti, appena ritroveranno il gol, troveranno anche la continuità”

Sulla difesa: “Il portiere deve adeguarsi e saper muovere la propria difesa sia a tre che a quattro. La differenza la fa il come è disposto il centrocampo, a quattro o a cinque. Questa è una situazione su cui si deve lavorare con continuità. In caso di cambio non bisogna togliere le certezze ai calciatori. Il fatto di difesa a tre o a quattro dipende dagli equilibri della squadra”