Braida a Sportitalia: "Il mio miglior acquisto è stato Weah, in passato ho avuto dei contatti per Higuain. Su Sheva..."

17.12.2014 01:10 di Enrico Ferrazzi Twitter:    Vedi letture
Fonte: Tuttomercatoweb.com
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews
Braida a Sportitalia: "Il mio miglior acquisto è stato Weah, in passato ho avuto dei contatti per Higuain. Su Sheva..."

Ai microfoni di Sportitalia, l'ex dg rossonero Ariedo Braida ha raccontato alcuni aneddoti di mercato di quando era al Milan: "Shevchenko? Andai a Kiev, gli portai la maglia del Milan e gli dissi che con quella maglia avrebbe vinto il Pallone d'Oro ed è successo. L'acquisto che mi ha dato più soddisfazioni? Per me un giocatore importantissimo è stato Weah, l'unica altra squadra interessata era il Newcastle. Lui la prima estate sbagliò il rigore decisivo al trofeo Berlusconi, ma io subito lo rincuorai dicendogli che era un campione. Non costò tantissimo, lui pur di venire rinunciò a un miliardo. Voleva venire a ogni costo al Milan, è arrivato con grande sentimento". Braida ha poi raccontato di aver avuto in passato dei contatti per Gonzalo Higuain: "Tanti anni fa parlai con Higuain, col papà e col fratello. Aveva 19 anni e poteva giocare al Milan, in quel periodo facemmo un'offerta non molto alta e due settimane dopo lo prese il Real Madrid pagandolo 18 milioni di euro. Certe volte puoi avere anche una buona intuizione, ma se non hai le risorse necessarie resta una intuizione. Noi offrimmo circa sei milioni di euro".