Lippi sul Milan: "Con la Juve deve giocare al massimo delle possibilità"

10.11.2018 20:15 di Salvatore Trovato  articolo letto 8261 volte
© foto di Federico De Luca
Lippi sul Milan: "Con la Juve deve giocare al massimo delle possibilità"

Intervistato dalla Gazzetta dello Sport, Marcello Lippi ha parlato di Milan-Juve, gara in programma domani sera a San Siro: "Nella partita secca ci sta tutto. Il Milan sta crescendo, è in fase di formazione e ha bisogno di Higuain in area. Certo, la Juve è di gran lunga la più forte. E sarà molto arrabbiata per aver perso la prima partita in stagione. Il Milan non può far altro che giocare al massimo delle possibilità, compatto, concentrato, e sperare che Suso e Higuain colpiscano. Ci sono diversi assenti, mi pare. Il Milan sapeva che il suo obiettivo massimo sarebbe stata la Champions ed è in piena corsa. Ho stima di Leonardo, Maldini, Gattuso e della dirigenza. Suso è fortissimo, inventa, fa gol. Insostituibile. E poi Higuain avrà una gran voglia: ma non confondetela solo con la rabbia da ex, c’è anche stima e desiderio di competere allo stesso livello. Pronostico? Direi che vince la Juve. San Siro è anche la sua seconda casa e lì fa sempre grandi partite. Anche se una giornata eccezionale per gli avversari può succedere...".