Pudło a MN: "Piątek in Italia? Non importava a nessuno. L'ennesimo che cercava fortuna, poi..."

12.02.2019 20:24 di Daniele Castagna Twitter:   articolo letto 29945 volte
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews
Pudło a MN: "Piątek in Italia? Non importava a nessuno. L'ennesimo che cercava fortuna, poi..."

In una lunga intervista esclusiva a MilanNews.it, il giornalista polacco Adrian Pudło ha parlato delle aspettative su Piątek di inizio stagione: "Quando ha lasciato l'Ekstraklasa (campionato polacco) non era nessuno... Figuratevi addirittura parlarne come di una star. Nessuno si interessava a Krzysztof, per la stampa era semplicemente un'altro tipo che provava la fortuna all'estero, sperando di giocare qualche minuto in un campionato fortissimo. Eravamo tutti, ed inserisco anche me stesso nel discorso, focalizzati su gente come Lewandowski, Milik, Zielinski, Piszczek... Tutti ragazzi della nostra Nazionale che, per un motivo o per l'altro, erano protagonisti di voci o chiacchiere di mercato. Ma di Piątek non parlava nessuno. Quando la gente in Polonia si è accorta di Krzys, già vi stava facendo impazzire in campionato e coppa con numeri pazzi. Gol ad ogni partita. Direi che siamo arrivati tardi noi (ride, ndr)".