Ramos: "Volevo restare e ho detto sì al rinnovo. Offerta del Real scaduta senza che lo sapessi. Sul futuro..."

17.06.2021 18:36 di Enrico Ferrazzi Twitter:    Vedi letture
Fonte: tuttomercatoweb.com
Ramos: "Volevo restare e ho detto sì al rinnovo. Offerta del Real scaduta senza che lo sapessi. Sul futuro..."
MilanNews.it
© foto di Imago/Image Sport

Intervenuto in conferenza stampa dopo l'atto ufficiale per sancire il suo addio al Real Madrid, capitan Sergio Ramos ha ricostruito la trattativa coi blancos per il rinnovo di contratto (mancato) e parlato anche del suo futuro. Queste le sue dichiarazioni in merito: "Sono successe tante cose. La prima cosa che voglio chiarire è che io ho sempre voluto restare al Real Madrid. Il club durante il primo lockdown mi ha offerto il rinnovo, che a causa del Covid è slittato. La proposta era di un anno di contratto con taglio dello stipendio. Il denaro non era il problema, lo erano gli anni di contratto. Volevo tranquillità per me e la mia famiglia. Nelle ultime conversazioni tra le parti ho comunque accettato quella famosa offerta e mi è stato detto che l'offerta non era più valida. Ho saputo che, nonostante avessi accettato, ormai quell'offerta era scaduta".

Cosa vi siete detti con Florentino Perez?
"Sono riunioni private e per rispetto verso il presidente, il club e me stesso non posso svelare nulla. La scorsa settimana è stato comunicato al mio agente che l'offerta per il rinnovo era scaduta senza che io neanche lo sapessi. Questo mi ha sorpreso, stavamo ancora negoziando".

Dove sarà il suo futuro?
"In nessun momento ho pensato a un'altra squadra. Sono entrato sul mercato da gennaio e ho ricevuto delle chiamate, ma non ho mai pensato di andarmene dal Real Madrid. Ora cercherò la miglior opzione per me, oggi prendo in considerazione anche il Siviglia. Barça? No secco".