Pagelle - Gigio, buonissima la prima da capitano. Calha, che gol. Malissimo Biglia

24.07.2020 23:43 di Pietro Mazzara Twitter:    Vedi letture
© foto di www.imagephotoagency.it
Pagelle - Gigio, buonissima la prima da capitano. Calha, che gol. Malissimo Biglia

Queste le pagelle di Milan-Atalanta:

G. Donnarumma 7: nella sua prima da capitano (chissà che non sia un segno premonitore per il futuro), para un rigore a Malinovskyi e prende gol da Zapata dopo aver coperto per due volte lo specchio della porta.

Calabria 6,5: nel contrasto fisico con Zapata è in minoranza e non può opporre troppa resistenza. Poi è molto attento in fase difensiva, con buone diagonali e scelte fatte badando al sodo.

Kjaer 7: un muro. Zapata sfonda nell’unica azione in cui Simon non è su di lui. Poi non sbaglia un intervento.

Gabbia 6: parte malino, finisce bene, opponendosi a Muriel in diverse occasioni. Finisce nel flipper del gol dell’Atalanta, ma sta acquisendo sicurezza.

Laxalt 6: il ruolo di vice Theo non è facile. Lui si limita a fare le cose giuste in fase di non possesso e costringe Gollini ad una parata importante nel primo tempo.

Kessie 7: impressionante il divario di prestazione con Biglia. Ha trovato fiducia nei suoi mezzi e si concede anche delle giocate belle e non banali. Fa anche la guerra in mezzo a De Roon e Freuler.

Biglia 4,5: l’intervento che porta al rigore è fuori da ogni logica. Molle nel contrasto in occasione della sfondata di Freuler che porta al gol del pareggio di Zapata. Non una bella prova in una delle sue ultime in maglia rossonera. (dal 60’ Krunic: porta freschezza e fisicità in mezzo. Buone delle letture difensive nel finale di gara).

Saelemaekers 5,5: l’intraprendenza non gli manca, ma commette troppi errori nella fase di scelta della giocata. Nel secondo tempo, poi, non legge una situazione che poteva essere importante in fase offensiva. (dal 69’ Castillejo 6: buon rientro di Samu, che mette minuti nelle gambe e li fa ad un buon ritmo post infortunio).

Calhanoglu 7: finché ne ha, è ancora illuminante. Strepitosa la punizione ad arcobaleno che si insacca sotto l’incrocio dei pali alla sinistra di Gollini. Sempre nel vivo della manovra. (dal 60’ Bonaventura 6: colpisce il palo con il suo classico destro a chiudere sul primo montante del portiere).

Rebic 6: fa venire il mal di testa a Toloi, che al terzo fallo viene ammonito da Doveri. Non calcia in porta, ma è sempre una mina vagante. Peccato per quella veloce con Ibra dove non riesce a controllare il pallone per andare verso Gollini. (dal 60’ Leao 6: largo a sinistra mette in difficoltà Hateboer. Ibra lo disturba in fase di contropiede).

Ibrahimovic 6: prestazione di sacrificio, con Caldara che gli si francobolla alla schiena. Non ha occasioni per stoccare verso Gollini.

All. Pioli 6,5: continua la striscia di risultati utili consecutivi e fermare l’Atalanta sul pareggio, memori di ciò che successe un girone fa, è un bel risultato. Prova a vincerla e questa è la mentalità giusta.