Pagelle - Kessie-Abate, errori decisivi. Suso sforna assist, Pipita ancora in gol. Male la gestione del finale

23.09.2018 20:06 di Pietro Mazzara Twitter:    Vedi letture
© foto di DANIELE MASCOLO/PHOTOVIEWS
Pagelle - Kessie-Abate, errori decisivi. Suso sforna assist, Pipita ancora in gol. Male la gestione del finale

Queste le pagelle di Milan-Atalanta

G. Donnarumma 6: tocca tantissimi palloni nei giri palla difensivi. È reattivo sulla conclusione di Zapata in avvio di secondo tempo. Esce malissimo nel finale di gara generando la mischia salvata da Rodriguez sulla linea. Fa il miracolo nel finale, ma Rigoni è tutto solo.

Calabria 5,5: spinge tantissimo ed è l’unico che accompagna le ripartenze con costanza. Un tiro-cross per poco non sorprende Gollini. Bruciato da Gomez in occasione del pareggio bergamasco. (21’ st Abate 5: in estrema difficoltà su Rigoni, perde Zapata in occasione del pareggio bergamasco, con il colombiano che spara a botta sicura).

Musacchio 6: nel primo tempo è praticamente perfetto. Non sbaglia un intervento, ringhia anche nella metà campo bergamasca e disinnesca Barrow insieme a Romagnoli. Zapata lavora di più di fisico e gli crea qualche problema in più.

Romagnoli 5,5: l’intesa con Musacchio c’è e si vede. I due non sbagliano praticamente nulla sia in fase di cooperazione sia quando si devono coprire le spalle a vicenda. E' lui che tiene in gioco Rigoni in occasione del 2-2 della Dea.

Rodriguez 6,5: l’asse con Bonaventura e Calhanoglu sta iniziando a decollare, con Ricardo che riesce a proporsi con maggior costanza anche davanti. Salva sulla riga di porta il colpo di de Roon che era indirizzato in porta.

Kessie 5: ha sulla coscienza la palla del 2-0, mandando fuori il face to face con Gollini al quale viene spedito da Higuain. Si mangia Freuler. Chiusura decisiva su Zapata a 10’ dalla fine. Perde Rigoni, in tandem con Abate, in occasione del 2-2.

Biglia 6,5: cuce gioco in maniera più evidente rispetto al solito. Si concede anche qualche trick mai fine a sé stesso. Aiuta anche le mezzali e i difensori in raddoppio.

Bonaventura 6,5: mette alla frusta i riflessi di Gollini con un mancino dalla lunga distanza. A volte si incarta in qualche dribbling di troppo, ma ha energia da vendere. Taglio perfetto al 15’ della ripresa per raccogliere l’assist di Suso che tramuta nel 2-1. (29’ st Bakayoko 5,5: dovrebbe dare fisicità e ritmo, ma non lo fa. Letale il modo in cui gestisce un contropiede nel finale che poteva essere decisivo)

Suso 7: pennella col suo mancino un assist meraviglioso per Higuain, che il Pipita tramuta nell’1-0. Castagne e Masiello lo prendono in coppia per limitarlo. Più concreto e con meno ghirigori, serve anche l’assist per il 2-1 di Bonaventura.

Higuain 7: gli bastano 100 secondi per sbloccare la partita con un destro al volo che è solo la parte finale del suo movimento. Prima sparisce dal campo visivo di Palomino e detta il passaggio a Suso, con lo spagnolo che gli regala un pallone meraviglioso. Mette in porta Kessie a fine primo tempo.

Calhanoglu 5,5: prova non sufficiente del turco, che ha sulla coscienza quel pallone che Suso gli apparecchia per andare sul 3-1. (dal 40’ st Castillejo sv)

Gattuso 5,5: il Milan gioca bene nel primo tempo, ma non concretizza la sua supremazia. Reagisce bene al pareggio di Gomez riportandosi sopra, ma nel finale di partita si abbassa troppo concedendo campo agli avversari, che non mollano e pareggiano.