Pagelle - Kessie e Calhanoglu i migliori nel tener viva la speranza

26.05.2019 22:34 di Pietro Mazzara Twitter:    Vedi letture
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews
Pagelle - Kessie e Calhanoglu i migliori nel tener viva la speranza

Queste le pagelle di Spal-Milan:

G. Donnarumma 6: finché rimane in campo, controlla senza problemi l’area di rigore. Poi si fa male. (dal 20’ Reina 6,5: la parata su Lazzari è determinante, incolpevole sui due gol che portano la Spal al pareggio).

Abate 5,5: l’ultima da rossonero la chiude con una prova sufficiente, dove regala anche qualche discesa, soprattutto nel primo tempo.

Musacchio 6: Nel bodycheck con Petagna fa pari.

Romagnoli 6: tiene a bada Antenucci con tranquillità.

Rodriguez 6: Lazzari lo mette alla frusta per tutta la partita, lui regge fino alla fine.

Kessie 7,5: due gol e assist per lui, che prima apparecchia la tavola a Calhanoglu, col turco che spacca la porta di Viviano, poi è lui a trovare la rete del raddoppio. Perde Vicari in occasione del gol del 1-2 dei padroni di casa. Glaciale nel trasformare il rigore del 3-2.

Bakayoko 6.5: forse anche lui all’ultima da rossonero, ma conferma la sua dominanza in mediana. A 38 milioni difficile trovare qualcuno che possa fare meglio di lui.

Calhanoglu 7,5: eccola, finalmente, la balistica. Kessie gli dà un pallone dosato con i tempi e lui trova i tre passi decisivi per calciare e buttare giù la porta spallina. Fa anche l’assist per il primo gol di Kessie, ricambiando il favore.

Suso 5,5: perde la marcatura su Fares in occasione del 2-2 biancoceleste. Meno creativo rispetto alle ultime tre partite dove aveva dato importanti segnali di ripresa con giocate importanti e gol.

Piatek 6: procura il rigore del 3-2. Non ha grandi occasioni per sparare verso la porta di Viviano. Non trova la doppia cifra in rossonero.

Borini 6: corsa e sostanza, prima da esterno offensivo e poi da terzino. Fares è un brutto cliente.