Pagelle - Scelte incomprensibili e cambi discutibili: così non si può andare avanti

07.03.2015 23:15 di Pietro Mazzara Twitter:    Vedi letture
© foto di Alberto Lingria/Photoviews
Pagelle - Scelte incomprensibili e cambi discutibili: così non si può andare avanti

Queste le pagelle di Milan-Verona 2-2

Diego Lopez 6: prende due gol sui quali può fare poco o nulla. Evita il raddoppio del Verona nel primo tempo chiudendo bene il primo palo sulla conclusione di Ionita.

Bonera 6: partita tutto sommato tranquilla per lui visto che il Verona gioca, costantemente, sulla fascia opposta. Chiude alla grande, nel finale, un’azione potenzialmente pericolosa degli avversari.

Mexes 6: sbuca nella formazione titolare a sorpresa e fino al 49’ della ripresa è il migliore in campo. Poi, però, non si capisce con Bocchetti e da li nasce il pasticciaccio che porta al gol del pareggio di Nico Lopez.

Paletta 6: prestazione senza infamia e senza lode.

Antonelli 6: cerca di spingere in fase offensiva, produce pochi cross ma crea sempre apprensione sulla sua fascia.

Poli 5.5: è in difficoltà fisica e si vede. Ammonito, salterà la partita di lunedì prossimo contro la Fiorentina.

Muntari 4: prestazione sconcertante del ghanese. Causa il rigore che porta in vantaggio il Verona, sbaglia una quantità industriale di palloni e innesca un contropiede ospite che solo l’imprecisione avversaria rende vano. Scelta totalmente errata da parte di Inzaghi.

Bonaventura 6: anche all’interno di una prestazione mediocre della squadra, lui cerca sempre di gestire il pallone con intelligenza.

Cerci 5: impalpabile e inconcludente, si gioca malissimo la chance da titolare che gli viene concessa (dal 64’ Honda 5: prende il posto di Cerci e ne rileva la prestazione).

Pazzini 5: altra mossa a sorpresa di Inzaghi che, tuttavia, non paga. Nonostante la presenza del puntero classico, non gli arrivano mai palloni giocabili. (dal 77’ Bocchetti 4.5: colpevole, insieme a Mexes, del gol del pareggio di Nico Lopez).

Menez 5.5: segna il gol del pareggio su rigore, però la sua prestazione generale è insufficiente. Sbaglia sempre e comunque la lettura dei contropiedi. E no, non stiamo scrivendo caz…te come ha detto lui nel pre partita. (dal 91’ Destro sv).

Inzaghi 5: le mosse iniziali pagano poco. Azzecca solo Mexes al posto di Bocchetti. Muntari è impresentabile e Pazzini non combina nulla. Gestisce malissimo i cambi, rinunciando alla fase offensiva togliendolo per mettere Bocchetti. Sarà una lunga notte per lui.