Pagelle - Suso inventa, Calha e Patrick segnano. Igna, che gol! Bene Romagnoli

05.05.2018 20:01 di Pietro Mazzara Twitter:    Vedi letture
© foto di DANIELE MASCOLO/PHOTOVIEWS
Pagelle - Suso inventa, Calha e Patrick segnano. Igna, che gol! Bene Romagnoli

Queste le pagelle di Milan-Verona

G. Donnarumma 6: inoperoso per quasi tutta la gara. Romulo gli fa accendere i radar quando su punizione centra la traversa. Lee lo fa secco con una sassata dal limite dell’area che è, oggettivamente, imparabile.

Abate 7: non segnava dal dicembre 2015 (Frosinone-Milan 2-4) e lo fa con un gran gol. Scavallata e triangolo con Suso che lo mette in porta. Igna, di esterno destro, fa secco Silvestri a coronamento di un’ottima prova personale.

Bonucci 6: giri del motore ridotti per il capitano, che si gestisce senza troppa fatica in vista di mercoledì. Qualche lancio ciabattato nel primo tempo, ma la partita consente di soprassedere.

Romagnoli 6,5: 61 minuti di rodaggio in vista della Juventus. L’avversario non è che sia dei più temibili, ma probabilmente contavano le risposte del flessore nello sforzo di una gara. Mette a cuccia Cerci e Petkovic senza patemi. (dal 61’ Musacchio 6: entra a risultato acquisito, gestisce senza ansia).

Rodriguez 6: quando la partita scende di ritmo, anche lui mette la funzione “risparmio energetico” in modalità attiva. Nel primo tempo regala qualche sgroppata che non si vedeva da tempo.

Kessie 6,5: affetta Romulo e il centro-destra della mediana veronese come un coltello ben affilato in un panetto di burro. Sostanzialmente fa quello che vuole con assoluta tranquillità.

Locatelli 6,5: regia di facile esecuzione. Il Verona gli lascia campo e spazio per ragionare. Sfiora il gol del 4-0 con un mancino deviato da Herteaux che Silvestri toglie dalla sua porta con un balzo felino.

Bonaventura 6,5: un paio di letture sbagliate nella gestione di altrettante transizioni offensive. Poi, però, trova l’imbucata giusta per Cutrone in occasione del 2-0.

Suso 7: nella speranza che stia carburando per una partita di alto livello, contro il Verona fornisce gli assist per l’1 e il 3-0 di Calhanoglu e Abate. Costantemente preso di mira da Fares, che non lo prende mai. (dal 57’ Borini 6,5: cala il poker con un bel gol, che prende in controtempo Silvestri. La mette sulla velocità con Fares e spesso vince il duello).

Cutrone 7: dal Chievo al Verona. Patrick ritrova il gol mettendo a tacere qualche lingua lunga di troppo sul suo conto. Il gol arriva da rapace vero, battendo Silvestri sul primo palo con un mancino potente e preciso. Scalda i motori in vista di mercoledì. (dal 70’ Kalinic 6: sufficienza per la presenza).

Calhanoglu 7: sta bene e si vede. Dopo il gol col Bologna, ritrova la rete a San Siro che gli mancava dalla sfida con il Chievo. Apre il gioco come e quando vuole con precisione disarmante.

Gattuso 6,5: voleva chiudere la partita subito e lo ha fatto. Il Milan riesce a vincere e a dosare le forze in vista della partita di mercoledì con la Juve, ritrova il gol di Cutrone e gli assist di Suso.