Pagelle - Suso ispirato, a Cutrone manca solo il gol. Borini in difficoltà

01.08.2018 05:00 di Pietro Mazzara Twitter:    Vedi letture
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews
Pagelle - Suso ispirato, a Cutrone manca solo il gol. Borini in difficoltà

Queste le pagelle di Tottenham-Milan

Reina 6: fa l’uomo di movimento più che il portiere, perché il Tottenham non calcia mai verso la sua porta. Si prende qualche rischio con i piedi in fase di giro palla. (dal 1’st G. Donnarumma 6: Nkoudou lo fa secco sul suo palo, ma il tiro è deviato da Musacchio. Si riscatta su Lucas con una grande uscita bassa).

Abate 5,5: apatico in fase di spinta, in difficoltà in quella di ripiegamento. Meno brillante rispetto all’uscita con lo United. Esce col fiatone. (24’ st Antonelli 6: prova onesta a ritmi non elevatissimi)

Musacchio 5,5: primo tempo di tranquillità, poi a inizio ripresa temporeggia troppo su Nkoudou in occasione del tiro-gol che spacca la partita. Sulla conclusione, c’è anche una sua deviazione beffarda che mette fuori tempo Donnarumma.

Romagnoli 6: prima da capitano vista la panchina di Bonucci. Lui il suo lo fa e anche bene, visto che Llorente non fa grandi cose.

Calabria 5,5: primo tempo ampiamente positivo, poi crolla in avvio di ripresa come le gomme ipersoft su una pista con 60 gradi sull’asfalto. Genera l’azione che porta al vantaggio degli inglesi con un retropassaggio da matita blu.

Kessie 6: il binario con Suso funziona alla grande. I movimenti sono rodati, ma dovrebbe arrivare più lucido sotto porta dove ha le qualità per fare male agli avversari.

Locatelli 5,5: altra prova al di sotto della sufficienza per Loca, che ancora non riesce a prendere in mano le redini della squadra salvo alcuni casi isolati. Deve accelerare il suo processo di crescita.

Calhanoglu 6: l’esperimento da mezzala è tutto da rivedere. Molto bene quando Gattuso mette il Milan in modalità 4-2-3-1 e il turco si piazza dietro Cutrone. Qui fa il regista avanzato e detta i tempi della manovra. (32’ st Mauri sv)

Suso 6,5: dinamismo come se fosse già in forma campionato. Serve due assist a Cutrone e tiene sempre in ansia la difesa del Tottenham. I carichi di lavoro si fanno sentire anche su di lui. (dal 1’ st Halilovic 6: buone idee e qualche spunto interessante alla sua prima in maglia milanista).

Cutrone 5,5: se contro lo United aveva fatto la boa pura e non gli era arrivato mezzo pallone, nella prima frazione con gli Spurs gliene arrivano ben tre con Vorm che gliene disinnesca due, mentre il terzo esce di poco. Tuttavia fa il suo fino all’ultimo granello di energia. (32’ st Tsadjout sv)

Borini 5: si divora il gol del possibile vantaggio. Poi rimane apatico in zona offensiva. Non bene, evidente che i carichi di lavoro si stiano facendo sentire. (24’ st Kalinic 5,5: oggettivamente fa poco anche perché poco aiutato dai compagni).