acmilan - Il focus: la crescita di Bakayoko

08.12.2018 22:45 di Daniele Castagna Twitter:   articolo letto 8993 volte
Fonte: acmilan.com
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
acmilan - Il focus: la crescita di Bakayoko

Appena arrivato al Milan in molti si aspettavano grandi cose da Tiemoue Bakayoko, dopo averlo visto crescere al Monaco e poi al Chelsea.
Dopo un primo periodo di normale adattamento al calcio italiano e al nuovo ambiente rossonero, Bakayoko ha cominciato a dimostrare il suo valore e a ritagliarsi sempre più un ruolo di primaria importanza nella formazione di Rino Gattuso.

Il Milan ha vinto il 60% delle partite in cui il centrocampista francese è partito titolare in questo campionato (tre su cinque), contro il 44.4% nelle altre nove (quattro su nove).

Bakayoko ha disputato tutti i 90 minuti nelle uniche due gare stagionali in cui il Milan ha mantenuto la porta inviolata (contro il Dudelange in Europa League e contro l'Udinese in Serie A).

Per quanto poi riguarda la respinte di testa, Bakayoko è il centrocampista rossonero che ne ha effettuate di più (10) nella Serie A 2018/19.
Il classe 1994 è stato inoltre il giocatore del Milan ad aver ingaggiato più duelli in ognuna delle ultime tre partite di Serie A (57 in totale), ben 18 in più di qualsiasi altro compagno di squadra nel periodo.

Un dato curioso è che Tiemoue ha esordito in Serie A con la maglia del Diavolo il 25 agosto 2018: 833 giorni dopo l'ultima presenza di un giocatore francese nella competizione con la maglia rossonera (Philippe Mexes nel maggio 2016).