acmilan.com - #TBT, le donne rossonere di Saronno

08.03.2018 19:14 di Simone Nobilini Twitter:   articolo letto 4047 volte
Fonte: acmilan.com
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews
acmilan.com - #TBT, le donne rossonere di Saronno

DI MAMMA IN FIGLIA
Da mamma Tina alla figlia Alberta. Solo Milan per la famiglia Prandina. Alberta aveva 13 anni, quando nel 1971 sua mamma fondò il Milan Club femminile Stella di Saronno. Racconta Alberta: "Eravamo iscritte ad un Milan Club tradizionale, fatto come nella norma da tifosi uomini e tifose donne. Ma faticavamo a far tenere in considerazione la nostra sensibilità femminile".

E FU COSÌ...
...che nacque, con 30 iscritte tutte rigorosamente donne, il Milan Club femminile Stella. Era il 5 febbraio 1971, giorno della festa di Sant'Agata, che all'epoca era riconosciuta come vera e propria festa della donna, prima che si imponesse poi in questo senso l'8 marzo. Oggi, 47 anni dopo, le donne rossonere che animano il sodalizio sono 100.

DONNE ROSSONERE IN PIENA ATTIVITÀ
Il MC femminile Stella di Saronno segue con il proprio pullman e il proprio striscione il Milan, sia nelle partite in casa che in trasferta. Ma il gruppo si segnala anche per iniziative di carattere culturale, non a caso proprio il 7 marzo andranno a seguire Mary Poppins, spettacolo in cartellone al Teatro Nazionale di Milano.

INSIEME PER GLI ALTRI
Spirito solidaristico e attività di beneficenza, come accade per molti altri Milan Club, animano anche il "Femminile". È sempre Alberta Prandina a ricordare: "Insieme a Tato Sabadini fin dal 1971 aiutammo un ospedale per bambini bergamasco, ma partecipammo anche alla raccolta fondi organizzata da Savicevic, a favore di una bimba montenegrina che andava assistita con un macchinario particolare. E restiamo molto attive in questo settore".