Calcitalismo: il libro di finanza applicata al mondo del calcio

19.01.2021 16:23 di Pietro Andrigo   Vedi letture
Calcitalismo: il libro di finanza applicata al mondo del calcio

E’ uscito Calcitalismo, il nuovo libro di Andrea Bricchi, scritto con Andrea Pacchioni, Francesco Timpano e Ivan Ljubicic, olimpionico di tennis e allenatore di Roger Federer.
E’ un saggio di finanza applicata al mondo del calcio, costituito su due pilastri principali: un’analisi di come gli investitori esteri, in particolare americani, cinesi, russi e arabi abbiano investito in questi anni nel calcio europeo e un approfondimento molto dettagliato sul caso AC MIlan. 

Calcitalismo è utile ad avere una maggior comprensione di tutte quelle operazioni finanziarie che, negli ultimi tempi, sembrano aver conquistato la scena e l’interesse dei tifosi, quasi quanto il calciomercato. 
Andrea Pacchioni e Francesco Timpano raccontano il problema con approccio universitario, mentre Bricchi, manager di professione, ne smussa i contorni in modo meno didattico e più pratico, lasciando intravvedere, tra le righe, alla sua fede rossonera. 

Il libro definisce tre modelli d’investimento e le rispettive peculiarità, analizzando i migliori cinque campionati europei e lo status degli investitori. 
Il caso Milan è centrale: si racconta con dovizia di particolari come si sono susseguiti i passaggi di consegne, da Berlusconi ad Elliott. A far da cornice ai dettagli tecnici, c’è poi una ricca serie di interviste a personaggi di primo piano nel mondo rossonero, dalle vecchie glorie sportive, come Arrigo Sacchi, Fabio Capello e Filippo Galli, fino a Elliott, che attraverso Giorgio Furlani dà un’ampia panoramica di ciò che è stato fatto finora e delle future intenzioni della proprietà del club milanese. 
Infine Ivan Ljubicic tratteggia una sorta di paragone con il mondo del tennis, disegnando un sistema completamente diverso e, per certi versi, agli antipodi rispetto a quello del mondo del pallone. 

Disponibile solo su Amazon, in cartaceo o e-book, è un libro accessibile a tutti e utile per avere un’idea più precisa di come funzionino certi meccanismi che, in questi anni, sono stati oggetto di accesi dibattiti.