Capello: "Cori razzisti? Giocatori seduti in campo"

La proposta di Capello'Italia unico posto dove ultrà comandano'
14.01.2019 15:24 di Enrico Ferrazzi Twitter:   articolo letto 9569 volte
Fonte: ANSA
foto ANSA
foto ANSA

(ANSA) - ROMA, 14 GEN - ''I giocatori dovrebbero sedersi in campo in caso di cori razzisti, non prenderebbero così delle sanzioni contro di loro, si educherebbe il popolo sano''. E' la proposta di Fabio Capello in caso di cori razzisti allo stadio nel corso delle partite come già detto dalla moglie dell'ex tecnico tra le altre di Juve, Roma, Milan e Real. ''E' l'unico posto dove ci sono gli ultrà che comandano - aggiunge Capello - i giocatori vanno a salutarli sotto la curva. Questo tipo di tifosi non devono essere così importanti, hanno ottenuto troppo potere presso le società''