RMC SPORT - Minotti: "Milan, imparata la lezione col Betis. L'ambiente non condizionerà i rossoneri"

08.11.2018 12:12 di Antonio Vitiello Twitter:   articolo letto 11154 volte
© foto di Marco Rossi/TuttoCesena.it
RMC SPORT - Minotti: "Milan, imparata la lezione col Betis. L'ambiente non condizionerà i rossoneri"

Lorenzo Minotti è intevenuto ai microfoni di RMC Sport per la sfida fra Betis e Milan.

Cosa si aspetta dal Milan dopo la partita d'andata?
"Sarà una partita completamente diversa perché sarà un Milan diverso. Un Milan che in quella gara era frastornato dall'epilogo del derby, confuso nell'interpretare la gara, cosa inconsueta per la squadra di Gattuso. E poi considerando il risultato dell'andata adesso questa di ritorno assume un valore fondamentale in virtù della qualificazione. Ci sarà uno stadio diverso con un calore diverso. La partita d'andata avrà dato grosso insegnamento a Gattuso e ai suoi ragazzi. La difficoltà sarà interpretare la partita nella fase di non possesso. Dal momento in cui il Milan dovrà fare la partita deve essere un Milan dei tempi migliori visto che in qualità complessiva è superiore al Betis".

Mancano giocatori di maggior esperienza internazionale come Biglia e Higuain. Può questo condizionare una squadra giovane come il Milan in uno stadio caldo come quello del Betis?
"Indubbiamente ci potranno essere delle difficoltà. Ma io credo che il Milan sia abituato a giocare in stadi importanti. Ad esempio quest'anno a Napoli ha giocato con personalità e fatto vedere che gran parte di questi giocatori sono abituati a sfide di alto livello. Questo ambiente darà qualcosa in più al Betis anche se rischia di essere per i padroni di casa un'arma a doppio taglio, visto che dopo la partita di domenica scorsa col Celta lo stadio ha fischiato, per cui i giocatori di Quique Setién potrebbero esserne condizionati".