Probabile formazione - Fiducia ad André Silva, il portoghese insieme a Cutrone. Milan col 4-4-2, fuori Jack

14.03.2018 21:30 di Matteo Calcagni Twitter:   articolo letto 40342 volte
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews
Probabile formazione - Fiducia ad André Silva, il portoghese insieme a Cutrone. Milan col 4-4-2, fuori Jack

Il secondo tempo del Milan a Genova e il passivo maturato dopo la gara di andata, uno 0-2 che non permetterà ai rossoneri di fare calcoli, hanno fatto sì che Gattuso optasse per fronteggiare l'Arsenal con un 4-4-2. A Londra dunque vedremo con tutta probabilità un Diavolo a due punte, come quello che ha superato il Grifone all'ultimo respiro, mantenendo viva la corsa al quarto posto e alla Champions League.

A DESTRA E' IL TURNO DI ZAPATA - L'indisponibilità di Abate e Calabria, unita a quella del lungodegente Conti, costringerà il tecnico calabrese a schierare, ancora una volta, un giocatore adattato come terzino destro. A Marassi è stato impiegato Borini, mentre a Londra sembra arrivato il turno di Cristian Zapata, già provato a Milanello in quella posizione e secondo difensore rossonero più utilizzato in Europa League dopo Bonucci. Il capitano rossonero sarà affiancato come di consueto da Romagnoli. Il terzino sinistro sarà ancora Ricardo Rodriguez.

LINEA A QUATTRO - La probabile proposizione del 4-4-2 vedrà un rinnovamento della linea di centrocampo, non più a tre come negli ultimi mesi. A farne le spese dovrebbe essere Giacomo Bonaventura, con Calhanoglu che agirà come esterno sinistro di centrocampo e Suso che giocherà dal lato opposto. Il duo centrale sarà formato dai "soliti" Franck Kessie e Lucas Biglia.

ANDRE' SILVA E CUTRONE - Come nella ripresa del Ferraris, Rino Gattuso sembra intenzionato a puntare su Cutrone ed André Silva, autore dello splendido gol di testa che ha deciso il match al novantaquattresimo. Un importante attestato di stima per il portoghese, il quale godrà di una grande chance in uno stadio glorioso e contro un'avversaria di assoluto spessore. Solo panchina, invece, per Kalinic, schierato titolare domenica a Genova ma ancora a secco dal punto di vista realizzativo.

Di seguito la probabile formazione rossonera:

Milan (4-4-2): G. Donnarumma; Zapata, Bonucci, Romagnoli, Rodriguez; Suso, Kessie, Biglia, Calhanoglu; André Silva, Cutrone.