Largo ai giovani

03.08.2010 09:15 di Maurizio Ferrari  articolo letto 4328 volte
Fonte: Gazzetta dello Sport
© foto di Veronica Giugne
Largo ai giovani

Allegri ha dimostrato, durante l'Emirates Cup, di non avere timore di lanciare i giovani della Primavera rossonera: Verdi, Strasser, Merkel e Beretta sembrano aver convinto l'allenatore livornese, che potrebbe dare loro spazio in vista della prossima stagione. Simone Verdi sembra essersi conquistato il ruolo di vice Dinho: non a caso, durante la scorsa stagione in Primavera, era già stato ribattezzato "Verdinho" e le sue qualità sono indiscutibili. Filippo Galli ha scommesso su di lui e attorno al rossonero serpeggia grande fiducia per la sua esplosione in prima squadra. Alla prima squadra dovrebbero aggregarsi anche Merkel e Strasser, che ben si sono comportati a Londra. Il tedesco ha destato ottime impressioni: secondo la Gazzetta dello Sport, Allegri lo avrebbe scoperto in una partitella di allenamento, arrivando ad esclamare dopo 20 minuti, "Chi è quella furia?". Come Verdi, anche Merkel è un 18enne di ottime speranze, un diamante ancora grezzo che ricorda Tardelli per facilità di corsa e personalità. Strasser invece è ormai pronto per entrare in pianta stabile in prima squadra, dopo aver già assaggiato il debutto in prima squadra due anni fa. Più difficile farsi spazio per Beretta, vista la grande concorrenza nel suo ruolo, ma Allegri sembra tenerlo d'occhio.