Lotito: "Lunedì si è parlato solo del crollo del Milan, non dell’impresa della Lazio"

 di Enrico Ferrazzi Twitter:   articolo letto 18750 volte
Fonte: lalaziosiamonoi.it
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Lotito: "Lunedì si è parlato solo del crollo del Milan, non dell’impresa della Lazio"

Torna a parlare il presidente della Lazio, Claudio Lotito, il quale, intervistato dal Corriere della Sera, ha dichiarato: "Simone Inzaghi ha qualità e quando ho puntato su di lui sapevo che sarebbe stato in grado di ottenere risultati. Tempo fa venne da me e si lamentò perché la Gazzetta non ci aveva messo fra le prime dieci. Sa cosa gli risposi? 'Simo devi essere contento perché ci sottovalutano. Non si vincono gli scudetti stando sui giornali'. E io lo so bene perché anche in ambito di politica sportiva sono piuttosto impopolare: Lotito dà fastidio perché è autonomo e indipendente. Noi come Fantomas dobbiamo fare: stare nascosti e apparire al momento opportuno. La Lazio in serie A veste i panni dello scolaro di origini umili: è in seconda fila rispetto al figlio del ricco, ma se ha testa ed è intelligente emerge o no? Lunedì si è parlato solo del crollo del Milan, non dell’impresa della Lazio”.