MN - Paletta: "Ho sempre lavorato bene. La sconfitta pesa, ci tenevamo a fare bene"

 di Fabio Anelli Twitter:   articolo letto 18819 volte
Fonte: Da Rijeka, Simone Nobilini
© foto di DANIELE MASCOLO/PHOTOVIEWS
MN - Paletta: "Ho sempre lavorato bene. La sconfitta pesa, ci tenevamo a fare bene"

Gabriel Paletta ha parlato dopo la sconfitta contro il Rijeka, ecco le dichiarazioni raccolte dall'inviato di MilanNews.it

Il ritorno in campo? "Non so se era un premio, mi sono sempre allenato bene però non conta. Mi sono sentito bene, al dià della stanchezza perchè non giocavo tanto. Ho finito la partita, era importante. La sconfitta pesa, ci tenevamo a fare una bella figura noi che giochiamo di meno ma è andata così, hanno avuto la fortuna di segnare subito e poi la partita si è messa in salita"

Cosa succede alla squadra? "Io conosco quasi tutti i ragazzi della squadra, il gruppo è diventato forte. L'arrivo del Mister ci ha dato la carica che ci mancava ma come diciamo sempre durante gli allenamenti usciamo con il lavoro".

Biglia? "Ho un buon rapporto con lui, anche perchè è uno dei più grandi. Deve ritrovare la condizione perchè è stato fermo un po' di tempo per il ginocchio e la fiducia che ha avuto l'anno scorso questo passa attraverso partite e allenamenti".

Difesa a 3? "Stiamo un po' a 3, poi difendiamo a 4. E' una difesa a 3 in impostazione, dobbiamo lavorare ancora perchè quelli dell'anno scorso non erano abituati a farlo. Dobbiamo ancora allenarla e trovare i meccanismi per farla rendere al meglio".

II Bologna? "Quando giocano contro il Milan tutti fanno qualcosa in più, noi dobbiamo essere sul pezzo, con voglia e atteggiamento perchè la qualità l'abbiamo e verrà fuori".