10 anni fa il Ronaldo Show - Febbraio 2007, il mese del "Fenomeno"

 di Simone Nobilini Twitter:   articolo letto 8787 volte
Fonte: acmilan.com

Il Milan aveva ripreso il suo cammino. Dopo un'estate assurda, le mancate vacanze dei giocatori e una serie impressionanti di infortuni, il Milan 2006-2007 aveva vissuto in campionato un mese di novembre fortemente negativo. Ma, in parte a dicembre e soprattutto a gennaio, la squadra rossonera guidata da Carlo Ancelotti si era rimessa in piedi ed era tornata a macinare vittorie. Eppure la campagna acquisti, dopo gli arrivi di Oddo, Storari e Grimi non era ancora completa. Il Milan inseguiva il grande colpo, a lungo sognato in estate: Ronaldo, da cinque anni stella del Real Madrid. Ad agosto, era "insorta" la Juventus: perché il Milan penalizzato è a Madrid per trattare Ronaldo? Ma, a gennaio, il clima del calcio italiano è più sereno. Adriano Galliani e Ramon Calderon riescono a raggiungere un accordo: nelle ultime ore di mercato, il Fenomeno brasiliano può essere annunciato dal Milan. Manca ancora un'intesa completa sull'ingaggio fra il Club rossonero e il giocatore, ma viene raggiunto la sera prima della presentazione ufficiale. Inizia così il primo dei 12 mesi del Ronaldo rossonero, con la conferenza stampa del giocatore nel centro di Milano, all'Ata Hotel Executive di Porta Garibaldi. È il 2 febbraio 2007.