1990-2001: il meglio di Milan-Fiorentina. 7 marzo 1993: ultima vittoria a San Siro in campionato

 di Simone Nobilini Twitter:   articolo letto 8402 volte
Fonte: acmilan.com

Un Milan-Fiorentina particolarissimo. Fino a metà ripresa, squadre sullo 0-0. Poi, si sveglia Dejan Savicevic. Due gol del Genio e altre finezze assortite, con tanto di tifosi viola scatenati per le decisioni dell'arbitro Trentalange. Ma la vera chicca è un'altra. Il Milan aveva così tanti punti di vantaggio in Campionato che poteva permettersi di vincere lo Scudetto ugualmente, pur con l'ultima vittoria casalinga ottenuta il 7 marzo. Dopo quel Milan-Fiorentina 2-0 proprio del 7 marzo 1993 con doppietta di Savicevic, il Milan in casa avrebbe successivamente pareggiato contro Napoli, Roma e Brescia, perso invece contro Parma e Juventus. Nonostante due mesi e mezzo senza successi in casa dopo quel Milan-Fiorentina 2-0, il Milan del 13° Scudetto avrebbe comunque conservato fino all'ultima giornata ben 4 punti di vantaggio sull'Inter seconda in classifica.

IL TABELLINO

MILAN-FIORENTINA 2-0

MILAN: S. Rossi, Tassotti (37' Eranio), P. Maldini, Evani, Costacurta, F. Baresi, Donadoni (8'st Albertini), Boban, Papin, Savicevic, Massaro. All.: Capello.
FIORENTINA: Mareggini, Carnasciali, Luppi, Iachini, Faccenda, Pioli, Effenberg, Laudrup, Batistuta, M. Orlando, Baiano. All.: Agroppi.
Arbitro: Trentalange.
Gol: 21'st Savicevic (M), 43'st Savicevic (M).
Espulso: 23'st Faccenda (F).