Di Stefano: "Credo che le parole di Abbiati e Abate fossero riferite a Menez"

 di Matteo Calcagni Twitter:   articolo letto 23650 volte
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews
Di Stefano: "Credo che le parole di Abbiati e Abate fossero riferite a Menez"

Peppe Di Stefano, intervenuto a Sky Sport, ha fatto il punto su quanto accaduto tra Sakic e Menez nel corso della ripresa di Milan-Lazio: "Menez lo scorso anno era stato il leader, essendo il più forte faceva un po' quello che voleva. Quest'anno è partito male a causa di un infortunio. A Verona c'è stato un grande attestato di stima da parte di Mihajlovic, che lo ha scelto dal primo minuto. Sostituito al 67' si è arrabbiato con Sakic. Una settimana di allenamenti non al massimo e con la Lazio è stato scelto a fine ripresa e se l'è presa di nuovo con Sakic. Ho visto qualche compagno di squadra che se l'è presa senza mezzi termini con lui. Le parole di Abbiati e Abate credo fossero riferite a Menez. Quando l'ambiente non è più compatto si arriva a questo, con un ambiente così sfilacciato non ce la farai mai a vincere un trofeo. Serve ricompattarsi".