UEFA Nations League, le quattro Leghe e il regolamento. Italia con le big

 di Matteo Calcagni Twitter:   articolo letto 8197 volte
Fonte: Tuttomercatoweb.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
UEFA Nations League, le quattro Leghe e il regolamento. Italia con le big

La UEFA ha reso noto le quattro divisioni della Nations League, che partirà a settembre 2018. Il criterio usato per stilare le quattro leghe è il ranking UEFA al termine delle qualificazioni ai Mondiali di Russia 2018, ossia all'11 ottobre 2017, spareggi non compresi.

Ecco le quattro divisioni e il regolamento:

LEGA A - 12 SQUADRE (che verranno suddivise in quattro gironi da tre)

Le squadre verranno ulteriormente suddivise in gironcini da tre o quattro squadre (Il sorteggio per i gironi avverrà invece il 24 gennaio a Losanna) e le vincitrici dei rispettivi gironi accederanno alla final four che si disputerà nel giugno del 2019 in sede ancora da definire (la nazione ospitante verrà scelta nel dicembre 2018). Le ultime quattro dei gironi retrocederanno nella Lega B. Le prime quattro in classifica non qualificate a UEFA EURO 2020 giocheranno gli spareggi nel marzo 2020 per un posto nella fase finale del torneo continentale.

GERMANIA
PORTOGALLO
BELGIO
SPAGNA
FRANCIA
INGHILTERRA
SVIZZERA
ITALIA
POLONIA
ISLANDA
CROAZIA
OLANDA

LEGA B - 12 SQUADRE (che verranno suddivise in quattro gironi da tre)

Le quattro vincitrici dei gironi verranno promosse nella Lega A, mentre le quattro ultime retrocederanno nella Lega C della prossima edizione della competizione che si giocherà nel 2020.
Le prime quattro in classifica non qualificate a UEFA EURO 2020, giocheranno gli spareggi nel marzo del 2020 per un posto nella fase finale.

AUSTRIA
GALLES
RUSSIA
SLOVACCHIA
SVEZIA
UCRAINA
IRLANDA
BOSNIA-ERZEGOVINA
IRLANDA DEL NORD
DANIMARCA
REPUBBLICA CECA
TURCHIA

LEGA C - 15 SQUADRE (che verranno suddivise in tre gironi da quattro e un girone da tre)

Le quattro vincitrici dei gironi verranno promosse in Lega B, mentre le quattro ultime retrocederanno in Lega D per l'edizione del 2020.
Le prime quattro in classifica non qualificate a UEFA EURO 2020, giocheranno gli spareggi nel marzo 2020 per un posto nella fase finale.

UNGHERIA
ROMANIA
SCOZIA
SLOVENIA
GRECIA
SERBIA
ALBANIA
NORVEGIA
MONTENEGRO
ISRAELE
BULGARIA
FINLANDIA
CIPRO
ESTONIA
LITUANIA

LEGA D - 16 SQUADRE (che verranno suddivise in quattro gironi da quattro)

Le quattro vincenti dei gironi che verranno promosse nella Lega C per l'edizione del 2020.
Le prime quattro in classifica non qualificate a UEFA EURO 2020, giocheranno gli spareggi nel marzo 2020 per un posto nella fase finale.

AZERBAIGIAN
MACEDONIA
BIELORUSSIA
GEORGIA
ARMENIA
LETTONIA
FAR OER
LUSSEMBURGO
MOLDAVIA
KAZAKISTAN
LIECHTENSTEIN
MALTA
ANDORRA
KOSOVO
SAN MARINO
GIBILTERRA