Bacca l’intoccabile: i moduli sono cambiati, ma a guidare l’attacco c’è sempre lui

 di Enrico Ferrazzi Twitter:   articolo letto 16413 volte
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews
Bacca l’intoccabile: i moduli sono cambiati, ma a guidare l’attacco c’è sempre lui

La rabona di mercoledì contro il Carpi con la quale Carlos Bacca ha messo la palla in rete dopo aver superato Brkic è ancora negli occhi di tutti i tifosi milanisti: la magia dell’attaccante del Milan è stato un gesto tecnico da parte di un grande giocatore che vuole trascinare la formazione di Mihajlovic fuori dalla crisi con i suoi gol.  Il colombiano è uno degli intoccabili di Sinisa, cioè uno di quelli che il serbo schiera sempre in campo e a cui non può mai farne a meno.

SEMPRE BACCA - Come racconta questa mattina La Gazzetta dello Sport, in questi mesi il Milan ha cambiato spesso modulo, ma un posto per Bacca sul terreno di gioco c’è sempre stato: ad inizio stagione, per esempio, con il 4-3-1-2 la coppia d’attacco era quella formata dall’ex Siviglia e da Luiz Adriano, e anche con il 4-3-3 la scelta su chi schierare da prima punta è quasi sempre caduta sul numero 70 rossonero. Infine, con il definitivo passaggio al 4-4-2, al centro del reparto offensivo della squadra di Mihajlovic c’è sempre Bacca, con al suo fianco questa volta M’Baye Niang.

NUOVO PARTNER - Insomma, nonostante i diversi cambi di modulo, a guidare l’attacco milanista c’è sempre Bacca, che nelle prossime settimane potrebbe cambiare nuovamente partner: Balotelli ha infatti recuperato dalla pubalgia e a fine mese anche Menez tornerà a disposizione di Mihajlovic, che punterà molto su di loro in questa seconda parte di stagione. Il serbo avrà presto finalmente tutti gli attaccanti a disposizione e così potrà scegliere volta per volta il compagno ideale per l’intoccabile Bacca.