Cinque giorni al raduno: sette centrocampisti per quattro ruoli

 di Matteo Calcagni  articolo letto 16390 volte
© foto di Giuseppe Celeste/Image Sport
Cinque giorni al raduno: sette centrocampisti per quattro ruoli

Adriano Galliani ha chiuso nuovamente il mercato del Milan, nonostante l'erede di van Bommel non sia ancora stato individuato. Lunedì 9 a Milanello si presenteranno i seguenti centrocampisti: Ambrosini, Boateng, Constant, Emanuelson, Flamini, Strasser e Traoré. Mancheranno Montolivo e Nocerino, in vacanza dopo le fatiche dell'Europeo; e Sulley Muntari, infortunatosi al legamento crociato con conseguente lungo stop. Nelle prime settimane, in attesa dei rientri e dell'eventuale nuovo acquisto, Massimiliano Allegri dovrà fare di necessità virtù, provando tutte le combinazioni possibili a centrocampo. Massimo Ambrosini sarà l'uomo "davanti alla difesa": il pesarese non potrà chiaramente disputare 60 gare nella prossima stagione, ma nei primi giorni di ritiro sarà senz'altro la prima scelta. L'alternativa potrebbe essere Rodney Strasser: l'unico, insieme al capitano, a poter interpretare quel ruolo tra i giocatori presenti al raduno. Negli altri tre ruoli del "rombo", mezz'ala destra, sinistra e trequartista, Allegri avrà più soluzioni anche nell'immediato: a destra sono utilizzabili sia Flamini che Traoré, mentre a sinistra potremmo vedere Constant o Emanuelson. Sulla trequarti già da lunedì ci sarà il titolare Kevin-Prince Boateng, in attesa di conoscere quale sarà la prima alternativa della prossima stagione (Emanuelson, Constant e Traoré i primi candidati).