Milan, difesa a 3 o a 4? I dubbi di Montella per il match contro il Bologna

 di Enrico Ferrazzi Twitter:   articolo letto 12831 volte
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews
Milan, difesa a 3 o a 4? I dubbi di Montella per il match contro il Bologna

Domenica pomeriggio, il Milan è atteso a San Siro da un match molto importante contro il Bologna: un successo potrebbe infatti permettere ai rossoneri di arrivare matematicamente sesti nel caso in cui la sera prima la Fiorentina non vinca in casa del Napoli. Per questa gara, Vincenzo Montella deve ancora decidere quale modulo utilizzare e lo farà tra gli allenamenti di oggi e domani. Secondo Tuttosport, il tecnico milanista è indeciso se confermare il 3-5-2 visto sabato scorso contro l’Atalanta oppure tornare al 4-3-3 con il quale ha giocato tutto il resto della stagione. Nella seduta di ieri a Milanello, l’Aeroplanino ha provato entrambi i sistemi di gioco, sintomo che non ha ancora fatto la sua scelta definitiva.

DIFESA A TRE - Qualora dovesse decidere di proseguire con la difesa a tre, ci sarebbero alcuni cambiamenti rispetto alla trasferta di Bergamo: Paletta prenderebbe infatti il posto di Gomez, mentre sulla corsia di destra Kucka lascerebbe il posto a Calabria. Novità anche a sinistra, dove Ocampos potrebbe sostituire l’infortunato De Sciglio. In mezzo al campo, con Suso out per squalifica, Bertolacci è in vantaggio su Mati Fernandez per affiancare Montolivo e Pasalic.

RITORNO AL 4-3-3 - Nel caso in cui, invece, Montella dovesse decidere di tornare al 4-3-3, il ruolo di terzino sinistro verrebbe ricoperto da Vangioni, mentre Ocampos verrebbe schierato da attaccante esterno. Con l’argentino, in attacco ci sarebbero nuovamente le conferme di Deulofeu e Lapadula, con Bacca destinato quindi ancora molto probabilmente alla panchina. I prossimi due allenamenti schiariranno le idee a Montella, che è ancora alla ricerca della sua 100^ vittoria da allenatore in Serie A.