VERSIONE MOBILE
TMW  
 Sabato 1 Ottobre 2016
PRIMO PIANO
02 Ott 2016 18:00
Serie A TIM 2016-2017
  VS  
Milan   Sassuolo
[ Precedenti ]
AVETE FIDUCIA NELLA PROPRIETÀ CINESE?
  
  

PRIMO PIANO

Parte la missione recupero Luiz Adriano: Jiangsu alle spalle e il solito impegno per convincere ancora Mihajlovic

27.01.2016 21:30 di Simone Nobilini Twitter:   articolo letto 38031 volte
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews
Parte la missione recupero Luiz Adriano: Jiangsu alle spalle e il solito impegno per convincere ancora Mihajlovic

90 minuti di quantità, corsa e solite sportellate davanti contro l'Alessandria, sui quali può, con ogni probabilità aver pesato un rientro inatteso alla base rossonera. A partire da giovedì scorso, giorno del rientro ufficiale a Milanello prima della successiva partenza per Empoli, è ufficialmente iniziata la missione recupero per Luiz Adriano: una mentalità totalmente da ricostruire, per un giocatore ormai entrato nell'ottica di non sentirsi più parte del gruppo di Mihajlovic e precedentemente destinato alla cessione allo Jiangsu Suning.

DURA SENTIRSI IMPORTANTE - Inevitabile pensare che in questo momento, nella testa di Luiz Adriano, non corrano pensieri particolarmente positivi riguardo alla sua permanenza al Milan: da secondo acquisto offensivo del mercato estivo, strappato alla concorrenza della Roma e designato come partner ideale al fianco di Carlos Bacca, l'attaccante brasiliano si è ritrovato prima a sopportare il peso della panchina, poi verso la via d'uscita di Milanello. Un percorso in calando che non potrà certamente riprendere con un'impennata improvvisa, ma con un graduale recupero basato, inevitabilmente, sull'impiego che Mihajlovic garantirà all'ex Shakhtar, ora decisamente calato nelle gerarchie del tecnico serbo e scavalcato da Niang. Da parte sua, Luiz Adriano ha già tuttavia dimostrato ieri (come in diverse altre occasioni) di essere tra i pochi giocatori in campo a mostrare grande volontà, possibile chiave (insieme ad una svolta personale, decisa mettere alle spalle l'ipotesi addio) per riconquistare tanto spazio.

IMPEGNO MAI MANCATO - A dispetto di tutto ciò che è accaduto in questi ultimi 15 giorni, il Luiz Adriano visto ieri sera contro l'Alessandria non ha certamente brillato (e non totalmente per demeriti suoi), ma nemmeno sfigurato, mostrando il solito, grande impegno in campo che potrebbe portarlo ad avere qualche chance in più. Per un bomber d'area come il brasiliano, costretto spesso ad uscire dal proprio habitat per sacrificarsi in aiuto alla squadra, diventa difficile rendersi pericoloso non ricevendo palloni giocabili dai compagni. Un Balotelli al 100% e capace di imbeccare al meglio il proprio compagno di reparto avrebbe certamente potuto giovare al gioco di Luiz Adriano, che si è invece ritrovato, una volta di più, a fare reparto da solo: costante che si è più volte ripetuta e della quale il brasiliano, obiettivamente, non può essere additato come unico colpevole. 


Altre notizie - Primo Piano
Altre notizie
 

GALLIANI-SACCHI DA UNA PARTE E CAPELLO DALL'ALTRA ANCHE IL 29 SETTEMBRE. NAPOLI, SARRI RISCHIA LA SINDROME DA STRESS. INTER, NON ERA COLPA DI BROZOVIC

Galliani-Sacchi da una parte e Capello dall'altra anche il 29 settembre. Napoli, Sarri rischia la sindrome da stress. Inter, non era colpa di BrozovicI 30 dei suoi 80 anni regalati da Silvio Berlusconi al Milan non sono stati tutti rose e fiori. Oltre ai petali di rose, ci sono state le dinamiche interne, le tensioni. Nei momenti degenerativi anche le fazioni. Ne abbiamo avuta una rappresentazione simbolica il 29 Settembre, ne...
Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link: Installa Flash.
Il 2 ottobre chiude la campagna abbonamenti: tutte le infoSta per volgere al termine la campagna abbonamenti 2016/17 che si concluderà ufficialmente il 2 ottobre, in occasione della partita casalinga con il Sassuolo.  I prossimi due mesi a San Siro ospiteremo la Juve il 22 ottobre e affronteremo...
Fiorentina-Milan 0-0 (1)

ESCLUSIVA MN - GANDINI: "BERLUSCONI UNICO NELLA STORIA, HA COSTRUITO IL MITO DEL MILAN. SI CHIUDONO 30 ANNI IRRIPETIBILI"

ESCLUSIVA MN - Gandini: "Berlusconi unico nella storia, ha costruito il mito del Milan. Si chiudono 30 anni irripetibili"In occasione dell’ottantesimo compleanno del presidente del Milan, Silvio Berlusconi, la redazione di MilanNews.it ha...

TARE: "MILAN SU KEITA? FELICE CHE IL MERCATO SIA CHIUSO"

Tare: "Milan su Keita? Felice che il mercato sia chiuso"nel corso del programma “Serie A Live” in onda su Premium Sport, il direttore sportivo della Lazio Igli Tare dichiara: “Milan...

PAGELLE - MONTO E GIGIO, PRESTAZIONI OTTIME. NIANG FUMOSO, BACCA HA LE POLVERI BAGNATE

Pagelle - Monto e Gigio, prestazioni ottime. Niang fumoso, Bacca ha le polveri bagnateQueste le pagelle di Fiorentina-Milan Donnarumma 6,5: se Ilicic sbaglia il rigore, c’è anche un po’ di...

PRIMAVERA, DIFESA DA HORROR: 18 GOL SUBITI IN APPENA CINQUE PARTITE

Primavera, difesa da horror: 18 gol subiti in appena cinque partiteL’inizio di stagione della Primavera del Milan è stato caratterizzato da grandissimi problemi nella fase...

SONDAGGIO MN - CESSIONE MILAN: AVETE FIDUCIA NELLA NUOVA PROPRIETÀ CINESE?

SONDAGGIO MN - Cessione Milan: avete fiducia nella nuova proprietà cinese?Manca ormai sempre meno al closing della trattativa per la cessione del Milan alla cordata cinese. In queste settimane, da...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 1 Ottobre 2016.
   Editore: TC&C srl (web content publisher since 1994) Norme sulla privacy | Cookie policy   
Utilizzo dei Cookie
Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.

CHIUDI