VERSIONE MOBILE
TMW  
 Domenica 29 Maggio 2016
PRIMO PIANO
BERLUSCONI APRE ALLA CESSIONE MA VORREBBE RESTARE ALLA GUIDA, SIETE D'ACCORDO?
  
  

PRIMO PIANO

Parte la missione recupero Luiz Adriano: Jiangsu alle spalle e il solito impegno per convincere ancora Mihajlovic

27.01.2016 21:30 di Simone Nobilini Twitter:   articolo letto 37967 volte
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews
Parte la missione recupero Luiz Adriano: Jiangsu alle spalle e il solito impegno per convincere ancora Mihajlovic

90 minuti di quantità, corsa e solite sportellate davanti contro l'Alessandria, sui quali può, con ogni probabilità aver pesato un rientro inatteso alla base rossonera. A partire da giovedì scorso, giorno del rientro ufficiale a Milanello prima della successiva partenza per Empoli, è ufficialmente iniziata la missione recupero per Luiz Adriano: una mentalità totalmente da ricostruire, per un giocatore ormai entrato nell'ottica di non sentirsi più parte del gruppo di Mihajlovic e precedentemente destinato alla cessione allo Jiangsu Suning.

DURA SENTIRSI IMPORTANTE - Inevitabile pensare che in questo momento, nella testa di Luiz Adriano, non corrano pensieri particolarmente positivi riguardo alla sua permanenza al Milan: da secondo acquisto offensivo del mercato estivo, strappato alla concorrenza della Roma e designato come partner ideale al fianco di Carlos Bacca, l'attaccante brasiliano si è ritrovato prima a sopportare il peso della panchina, poi verso la via d'uscita di Milanello. Un percorso in calando che non potrà certamente riprendere con un'impennata improvvisa, ma con un graduale recupero basato, inevitabilmente, sull'impiego che Mihajlovic garantirà all'ex Shakhtar, ora decisamente calato nelle gerarchie del tecnico serbo e scavalcato da Niang. Da parte sua, Luiz Adriano ha già tuttavia dimostrato ieri (come in diverse altre occasioni) di essere tra i pochi giocatori in campo a mostrare grande volontà, possibile chiave (insieme ad una svolta personale, decisa mettere alle spalle l'ipotesi addio) per riconquistare tanto spazio.

IMPEGNO MAI MANCATO - A dispetto di tutto ciò che è accaduto in questi ultimi 15 giorni, il Luiz Adriano visto ieri sera contro l'Alessandria non ha certamente brillato (e non totalmente per demeriti suoi), ma nemmeno sfigurato, mostrando il solito, grande impegno in campo che potrebbe portarlo ad avere qualche chance in più. Per un bomber d'area come il brasiliano, costretto spesso ad uscire dal proprio habitat per sacrificarsi in aiuto alla squadra, diventa difficile rendersi pericoloso non ricevendo palloni giocabili dai compagni. Un Balotelli al 100% e capace di imbeccare al meglio il proprio compagno di reparto avrebbe certamente potuto giovare al gioco di Luiz Adriano, che si è invece ritrovato, una volta di più, a fare reparto da solo: costante che si è più volte ripetuta e della quale il brasiliano, obiettivamente, non può essere additato come unico colpevole. 


Altre notizie - Primo Piano
Altre notizie
 

BERLUSCONI: PROMESSA O MINACCIA?

Berlusconi: promessa o minaccia? Oggi la tifoseria rossonera è spaccata in due. Da una parte c’è di crede, dall’altra chi non crede più a nulla. Per i primi è verosimile la chiusura della trattativa con i cinesi e perfino l’arrivo di Ibrahimovic; per i secondi, orm...
Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link: Installa Flash.
Casa Milan, mostra Milano & The Champions: scopri la storia della Champions LeagueRicordiamo che fino a Dicembre 2016, Museo Mondo Milan ospiterà la mostra temporanea Milano & The Champions. L'esposizione è stata realizzata dal Milan, in occasione della Finale che si disputerà questa sera a San Siro, con l'obiettivo di...
Real Madrid-Atletico Madrid

MN - CORDATA CINESE, ROBIN LI NON È NEL CONSORZIO INTERESSATO AL MILAN

MN - Cordata cinese, Robin Li non è nel consorzio interessato al MilanIl magnate cinese Robin Li non fa parte della cordata cinese interessata al Milan. Il miliardario asiatico, infatti, non...

MILAN, IL PALERMO PUNTA MASTOUR

Milan, il Palermo punta Mastour Hachim Mastour potrebbe tornare in Italia ma non al Milan. Secondo quanto riporta “La Gazzetta dello...

PAGELLE - IL MILAN GIOCA, LA JUVE VINCE: PERDERE COSÌ FA MALISSIMO

Pagelle - Il Milan gioca, la Juve vince: perdere così fa malissimoQueste le pagelle di Milan-Juventus, finale di Coppa Italia Donnarumma 7: ennesima prova da campione. Para tutto quello...

PRIMAVERA, CASIRAGHI SU INSTAGRAM: "FINISCE LA MIA AVVENTURA AL MILAN: I MIEI COMPAGNI SONO STATI UNA FAMIGLIA PER ME"

Primavera, Casiraghi su Instagram: "Finisce la mia avventura al Milan: i miei compagni sono stati una famiglia per me"Andrea Casiraghi ha postato su Instagram questo commento sulla propria stagione con un occhio già alla prossima:...

BEFFA FINALE CHE DECRETA IL FALLIMENTO STAGIONALE

Beffa finale che decreta il fallimento stagionaleIl lungo viaggio di ritorno da Roma ha parzialmente mitigato ma non annullato la grande amarezza: sono passate tante ore e...

SONDAGGIO MN - BERLUSCONI APRE ALLA CESSIONE MA VORREBBE RESTARE ALLA GUIDA, SIETE D'ACCORDO?

SONDAGGIO MN - Berlusconi apre alla cessione ma vorrebbe restare alla guida, siete d'accordo?Silvio Berlusconi ha aperto alla cessione del Milan, ponendo però dei paletti ed ambendo nel rimanere alla guida per...

LA LETTERA DEL TIFOSO: "UN RINNOVO FONDAMENTALE" DI CATERINA

LA LETTERA DEL TIFOSO: "Un rinnovo fondamentale" di CaterinaVolevo parlarvi di una decisione presa martedì 24 Maggio, ovvero il rinnovo di Luca Antonelli . Sì un rinnovo...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 29 Maggio 2016.
   Editore: TC&C srl (web content publisher since 1994) Norme sulla privacy | Cookie policy   
Utilizzo dei Cookie
Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.

CHIUDI