tmw
 Mercoledì 30 Luglio 2014
ESCLUSIVE MN
31 Ago 2014 18:00
Serie A TIM 2014-2015
  VS  
Milan   Lazio
[ Precedenti ]
LAZIO, PARMA E JUVENTUS NELLE PRIME TRE GIORNATE: QUANTI PUNTI FARÀ IL MILAN?
  
  
  
  
  
  
  
  
  

Daily Network
© 2014
ESCLUSIVE MN

ESCLUSIVA MN - Ag. El Shaarawy: "Vuole restare, vediamo cosa deciderà il Milan sul mercato. Mondiale? Ci è rimasto male"

20.05.2014 16:22 di Redazione MilanNews Twitter: @Milannewsit  articolo letto 35778 volte
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews

Tornato in campo per le ultime due partite della stagione, Stephan El Shaarawy è sembrato subito in forma. L’attaccante rossonero è mancato molto al Milan nella rimonta all’Europa. La redazione di MilanNews.it ha contattato il fratello-agente Manuel per parlare di futuro e dell’esclusione dal Mondiale.

Un peccato non aver visto Stephan per tutta la stagione, sarebbe stato fondamentale per la rincorsa all’Europa…

“Lui le prestazioni le ha sempre fatte, anche l’anno scorso ha sempre dato una mano alla squadra. Nelle ultime due gara è entrato bene in campo, si vede che ha ritrovato la forma dopo un lungo infortunio”.

Il futuro del Milan è Stephan?

“Vedremo cosa farà il Milan sul mercato, Stephan sicuramente è un giocatore importante, ma ci sono tanti cambiamenti in atto, a partire dalla questione allenatore, vedremo. Lui è sempre stato un tifoso milanista, l’intenzione è quella di restare, però bisogna valutare tutte le situazioni. Guardiamo il Milan cosa deciderà”.   

Come ha preso l’esclusione dal Mondiale?

“Ci è rimasto male. Ha sempre avuto una speranza, purtroppo non ha potuto giocare con continuità, se avesse giocato un po’ di più sarebbe entrato almeno nei 30, poi una volta a Coverciano avrebbe messo in difficoltà Prandelli. Andare ai Mondiali in Brasile, per un ragazzo di 22 anni, è molto importante. Non è stato convocato solo perché non ha potuto giocare negli ultimi mesi, non perché ha perso il posto. E’ solo una questione fisica, avrà comunque altre possibilità per mettersi in mostra. Se fosse rientrato in campo un mese prima si sarebbe giocato tranquillamente le sue carte”.  

@AntoVitiello


Altre notizie - ESCLUSIVE MN
Altre notizie
 

ROBINHO, LA STORIA INFINITA. MILAN, SENZA INVESTIMENTI NON SI VINCE PIÙ: UN MESE PER CORRERE AI RIPARI

La storia infinita, Robinho e il Milan non riescono a separasi. Lo scoglio è sempre economico, l’attaccante ha rinunciato a diverse offerte mentre il Milan vorrebbe ricavare qualcosa dalla sua cessione. Infatti il prestito all’Olympiakos è un’ipote...
Inizio con una riflessione. Se si accetta una gaffe come quella del candidato principale alla carica di presidente del nostro calcio, senza battere ciglio o senza metterlo di fronte alla reale portata delle sue parole, allora le curve chiuse durante la stagione appena passata, le...
Monza-Milan 0-2 (1)

ESCLUSIVA MN - LEGROTTAGLIE: "INZAGHI DEVE CONTINUARE SULLA SUA STRADA. SERVE TEMPO, ORA SI PONGONO LE BASI"

Nicola Legrottaglie, allenatore degli Allievi Nazionali del Bari, è stato intervistato in esclusiva da MilanNews.it....

MILAN, CHE BATOSTA CONTRO IL CITY! AGAZZI INSUFFICIENTE, MALE LA DIFESA E NON SOLO...

Queste le pagelle di Milan-Manchester City 1-5: Agazzi 4.5: forse l'emozione gli avrà giocato un brutto...

PRIMAVERA, DI MOLFETTA HA RAGGIUNTO IL RITIRO DI TEMÙ

Davide Di Molfetta, che era partito insieme alla prima squadra per la tournée americana, è rientrato in Italia...

UN'ALTRA BRUTTA FIGURA

Ancora una volta il Milan subisce cinque reti dal Manchester City in un'amichevole estiva, ma questa volta è...

SONDAGGIO MN - I LETTORI DI MILANNEWS.IT PUNTANO SUL TRIDENTE MENEZ-BALO-EL SHAA

I lettori di MilanNews.it, intervenuti tramite sondaggio, hanno indicato il loro attacco preferito con i giocatori...

LA LETTERA DEL TIFOSO: "MILAN, COSA TI HANNO FATTO?" DI ROBERTO

Buonasera redazione, vorrei innanzitutto complimentarmi per l'ottimo servizio che fornitee. Vorrei fare un punto di...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 30 Luglio 2014.
   Editore: TC&C srl (web content publisher since 1994) Norme sulla privacy