Tuttosport - Milan-Mr.Bee, è il momento di passare dalle parole ai fatti. E intanto spuntano nuovi possibili acquirenti…

 di Enrico Ferrazzi Twitter:   articolo letto 22840 volte
© foto di Pietro Mazzara
Tuttosport - Milan-Mr.Bee, è il momento di passare dalle parole ai fatti. E intanto spuntano nuovi possibili acquirenti…

Nel post-partita di Milan-Inter, Silvio Berlusconi ha rilasciato una lunga intervista ai giornalisti presenti fuori da un ristorante milanese e, oltre a parlare del derby e del futuro di Sinisa Mihajlovic, ha dato un messaggio molto chiaro a Bee Taechaubol: il presidente milanista ha infatti annunciato che ci sono scadenze molto prossime e ha parlato di altre trattative per la cessione di una quota di minoranza del Milan.

TEMPI TROPPO LUNGHI - Come riferisce questa mattina Tuttosport, il negoziato per la vendita alla cordata del broker thailandese del 48% del club di via Aldo Rossi inizia ad essere troppo lungo per Berlusconi, il cui rapporto con Mr.Bee, al momento, non sembra comunque essere in discussione. I contatti tra le parti stanno proseguendo, i temi su cui discutere sono molti, ma secondo i più scettici il problema principale è che Bee non ha ancora trovato i 480 milioni necessari per chiudere questa operazione infinita. Chi è vicino al thailandese, invece, dice che i soldi ci sono, mentre per ora non c’è una soluzione condivisa sulla governance del club e la suddivisione delle competenze.

NUOVE TRATTATIVE - Le prossime settimane saranno quindi decisive e presto si arriverà alla resa dei conti, anche perché sul tavolo di Fininvest sarebbero intanto arrivate altre manifestazioni di interesse, come per esempio gli americani del fondo Madison. Ovviamente, le condizioni di Berlusconi sono sempre le stesse e prevedono la cessione della minoranza e una valutazione della società milanista di un miliardo di euro, cioè quella che è stata data da Mr.Bee. Per il broker è quindi arrivato il momento di passare dalle parole ai fatti.