Ag. Marcelino: "Milan? E' normale che voglia allenare un grande club, però mai incontrato Maldini"

12.02.2020 13:14 di Manuel Del Vecchio Twitter:    Vedi letture
Fonte: gianlucadimarzio.com
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
Ag. Marcelino: "Milan? E' normale che voglia allenare un grande club, però mai incontrato Maldini"

Una suggestione, probabilmente anche qualcosa in più. Contattato, sì, ma solo in passato e non di certo guardando al futuro. Marcelino Garcia Toral, ex allenatore di Villareal e Valencia, è stato accostato al Milan di Boban e Maldini in vista della prossima stagione. Dopo l'esonero di Giampaolo, i rossoneri avevano effettivamente pensato a lui - prima di virare su Pioli -, con il tecnico spagnolo che aveva però declinato l'offerta spiegando come, se avesse dovuto intraprendere una nuova avventura, avrebbe preferito un progetto "tutto suo", ripartendo la prossima estate alla guida di un nuovo club. Non era di certo quello che il Milan cercava.

Ai microfoni di SkySport, Eugenio Botas, procuratore di Marcelino, ha spiegato i rapporti che attualmente ci sono tra il suo assistito e il club rossonero, smentendo la possibilità di vederlo, almeno per ora, al posto di Pioli.

"È normale che Marcelino voglia allenare una grande squadra europea dalla prossima stagione. Il Milan, per via della sua storia gloriosa, è uno dei club più importanti che ci siano”, ha affermato Botas.

Il procuratore dell'ex allenatore di Villareal e Valencia ha poi continuato: “In risposta alla notizia apparsa in un giornale spagnolo, che sostiene che Marcelino allenerà il Milan dalla prossima stagione, affermiamo che Marcelino non si è mai incontrato con Paolo Maldini e non ha ricevuto, ad oggi, nessuna offerta dal Milan per la prossima stagione. Per questo motivo l’informazione non è corretta e non si avvicina alla realtà attuale delle cose".