Milan, altri due mesi di stop per Ibra. Ma ha già messo la prima di campionato nel mirino

19.06.2021 08:00 di Antonio Vitiello Twitter:    vedi letture
Milan, altri due mesi di stop per Ibra. Ma ha già messo la prima di campionato nel mirino
MilanNews.it
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport

La terapia conservativa a cui era stato sottoposto Zlatan Ibrahimovic dopo l’infortunio al ginocchio contro la Juventus, non ha funzionato. Lo svedese in queste settimane ha provato a rispettare la tabella di marcia ma il dolore e il gonfiore erano ancora presenti e costanti. Così la decisione di operarsi. Ieri Ibra è stato sottoposto ad intervento in artroscopia del ginocchio sinistro presso l'UPMC Salvator Mundi International Hospital di Roma. “L'intervento di cleaning articolare è stato eseguito con successo dai chirurghi Volker Musahl e Fabrizio Margheritini, alla presenza del Direttore medico rossonero Stefano Mazzoni e del consulente ortopedico del Club Roberto Pozzoni. Zlatan sta bene ed inizierà, da subito, il percorso riabilitativo”, riporta la nota ufficiale del club.

L’attaccante salterà il ritiro a Milanello dell’8 luglio ma vorrebbe esserci per la prima di campionato. Infatti i tempi di recupero dopo l'intervento sono stimati in circa quattro settimane per tornare a correre e due mesi per tornare a giocare. Zlatan potrebbe rientrare per la prima di campionato del 22 agosto, o al massimo saltare le prime due e tornare al meglio dopo la sosta a inizio settembre. Dunque non un problema gravissimo rispetto alle voci dei giorni scorsi, quando si ipotizzavano problemi ai legamenti che invece avrebbero frenato per diversi mesi lo svedese. Ibra sta bene e ha già iniziato il percorso riabilitativo, e tra due mesi è pronto per iniziare un’altra sfida alla soglia dei 40 anni. Nel frattempo il Milan lavora sul mercato per cercare altre punte e si lavora sempre per liberare Olivier Giroud dal Chelsea.