Milan, si pensa già al secondo portiere: prossimi giorni utili per bloccare Sportiello

24.11.2022 08:00 di Antonello Gioia  Twitter:    vedi letture
Milan, si pensa già al secondo portiere: prossimi giorni utili per bloccare Sportiello
MilanNews.it
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Negli ultimi giorni stanno circolando diverse indiscrezioni su quello che potrà essere il secondo portiere del Milan nella prossima stagione, quando, a causa della scadenza dei contratti di Ciprian Tătărușanu e di Antonio Mirante, Stefano Pioli si ritroverà col solo Mike Maignan a disposizione; ci sarà, dunque, bisogno di acquistare almeno un secondo portiere e il Milan sembra aver già individuato il profilo giusto.

Ecco Marco Sportiello
Si tratta di Marco Sportiello, estremo difensore classe 1992 in forza all'Atalanta, dove, ormai da tre stagioni, gioca saltuariamente da titolare alternandosi con il numero 1 Juan Musso; in questo campionato ha disputato ben sei partite per un totale coi bergamaschi di ben 128 presenze. Negli ultimi giorni ci sono stati incontri tra Giuseppe Riso, procuratore di Sportiello, e la dirigenza rossonera a Casa Milan per parlare (anche) dell'estremo difensore e della possibilità, da discutere in incontri a venire, della possibilità di bloccarlo per la prossima estate, quando terminerà il contratto di Sportiello con l'Atalanta.

Secondo affidabile
Sportiello, d'altronde, sarebbe un secondo portiere affidabile per il club rossonero: relativamente giovane (30 anni, per un portiere, sono un'età che consente di giocare a calcio ancora per molto tempo), con una discreta esperienza europea e con un bagaglio importante di partite di alto livello nel campionato italiano e anche - aspetto da non sottovalutare - l'essere stato formato in Italia, dettaglio che garantirebbe al Milàn, se sommato all'arrivo di altri giocatori con un curriculum simile, più scelta nella composizione della lista Uefa.