Grande squadra. Che torto su Kessie, bisognava alzare la voce! Rinvio Juve-Napoli imbarazzante

14.03.2021 00:00 di Andrea Longoni Twitter:    Vedi letture
Grande squadra.   Che torto su Kessie, bisognava alzare la voce!  Rinvio Juve-Napoli imbarazzante

E' ancora forte l'emozione per la partita del Milan a Manchester: gli uomini di Pioli hanno dimostrato di essere Squadra vera, con la S maiuscola appunto. Tantissime assenze, avversario di grande valore, ma la forza del gruppo ha fatto la differenza.

La gara di giovedì e quella di domenica scorsa a Verona hanno scacciato via finalmente le paure e i fantasmi.

Tanti complimenti vanno ovviamente a mister Pioli, e una nota di merito alle cosiddette riserve che non hanno fatto rimpiangere i titolari. In attesa che rientri Ibra e che Mandzukic sia finalmente utilizzabile, resta ancora il 'problema' Leao, che da numero 9 non riesce proprio a trovare la sua dimensione.

In tutto questo è ancora forte anche la rabbia per il gol incredibilmente annullato a Kessie: la palla non sbatte sul braccio ma sul costato dell'ivoriano, nessuno dello United protesta, l'arbitro è ben piazzato, ecco perchè farsene una ragione risulta molto difficile.

Oltretutto stiamo parlando di un gol in trasferta che, come tale, vale doppio.

Errore inaccettabile quello del Var, che avrebbe dovuto avere decisamente più eco in vista del ritorno a Milano della prossima settimana.

Lo stile della Società è sicuramente apprezzabile, ma di fronte a un torto del genere (oltretutto in presenza di tecnologia) sarebbe stato auspicabile un intervento pubblico della dirigenza, nella fattispecie di Paolo Maldini, la figura più riconoscibile e riconosciuta.

Questi sono dettagli che possono anche fare la differenza. Anche il Milan deve alzare la voce, lo deve fare con classe, ma lo deve fare. Sperando che questo episodio non sia decisivo poi al fine del passaggio ai quarti di finale.

Giovedì si è respirata aria da Champions League: contro un avversario sicuramente più forte rispetto al Porto che ha eliminato la Juventus in settimana. Sperando di tornare ad ascoltare quella musichetta tra qualche mese e far vedere che in Europa o ce l'hai o non ce l'hai: e quello del Milan è un DNA unico e inimitabile.

Stasera contro il Napoli sarà un'altra tappa per avvicinarsi al traguardo nelle prime 4 posizioni: la squadra dell'ex Gattuso ha avuto tanti alti e bassi in questa stagione. Ma le ultime uscite del Milan hanno riportato autostima e consapevolezza: con il risultato che ora nessuna partita fa più paura.

A proposito, l'ennesimo rinvio di Juve-Napoli ad Aprile rappresenta l'ennesima figuraccia del calcio italiano: un calendario a la carte, alla faccia del regolamento e della regolarità del campionato. Alla faccia della credibilità del movimento calcio. Semplicemente imbarazzante.