Mercato Milan: attenzione alle opportunità dell’ultima settimana. Kessie: è ora di firmare. Baka in arrivo, Corona piace. Castillejo, tentativo last-minute

25.08.2021 14:29 di Antonio Vitiello Twitter:    vedi letture
Mercato Milan: attenzione alle opportunità dell’ultima settimana. Kessie: è ora di firmare. Baka in arrivo, Corona piace. Castillejo, tentativo last-minute
© foto di Antonio Vitiello

Ultima settimana di mercato e poi stop. Sessione stressante, più del solito e più del previsto, ma tra una settimana si potrà tracciare finalmente il bilancio finale. Attenzione però agli ultimi giorni di agosto perché storicamente riservano sempre possibilità inaspettate. Infatti in sede in queste ore la dirigenza sta ricevendo telefonate per giocatori inimmaginabili, proposte impensabili che porteranno a una serie di valutazioni. La strategia di Paolo Maldini e Frederic Massara era quella di attendere gli ultimi giorni proprio per affondare sulla proposta migliore, ed è normale che verranno fatti ragionamenti sia sotto il profilo tecnico ma soprattutto economico. Nonostante tanti club, e molti agenti, offrano i propri assistiti a prezzi di saldo, c’è sempre una soglia d’ingaggio che non si può attraversare, e in questo è stato chiaro Maldini lunedì sera con le sue dichiarazioni prima della sfida alla Samp: “Dobbiamo agire seguendo la sostenibilità, senza andare oltre certe linee dettate dalla proprietà”.

Il giocatore offensivo, che può essere un esterno destro o trequartista, o addirittura un jolly che sappia destreggiarsi in entrambe le posizioni, arriverà. Basta attendere l’ultima settimana per capire la scelta del club. L’attesa sale, aumenta l’ansia dei tifosi che vorrebbero un bel nome per chiudere la campagna estiva. Vedremo la società chi sceglierà.

A proposito di livello economico che non si può oltrepassare, il Milan è in continua trattativa con l’agente di Franck Kessie per rinnovare il contratto in scadenza a giugno 2022. Non c’è ancora l’intesa totale ma rispetto ai mesi scorsi i rossoneri hanno fatto passi avanti migliorando volta dopo volta l’offerta. C’è fiducia di poter trovare un accordo, anche perché il Presidente ha declinato importanti proposte dalla Premier League per il Milan. Serve che il giocatore faccia una rinuncia minima per avvicinarsi alla proposta del club, comunque migliorativa rispetto all’attuale ingaggio. Il Milan ha messo sul piatto 5,5 mln a salire e il giocatore chiede di più. Difficile che il giocatore venga ceduto entro la fine del mercato, è possibile che si proceda ad oltranza a trattare anche dopo il mercato. Ma la speranza della dirigenza è provare a chiudere prima possibile per non portare avanti il tormentone.

Ieri visite mediche per Pietro Pellegri, oggi la firma in sede. Sono ore cruciali per il ritorno di Bakayoko al Milan dopo l’ultimo summit in sede documentato dalle immagini di MilanNews.it. Serve solo l’ok finale del Chelsea al prestito con diritto di riscatto e potrebbe arrivare oggi. Uno degli obiettivi del Milan è Jesus Corona del Porto, e si lavora con gli agenti per abbassare le richieste dei portoghesi. 

In uscita da tempo Andrea Conti, nel mirino di Genoa, Samp e Fiorentina, mentre Tommaso Pobega aspetta l’arrivo di Bakayoko per prendere l’autostrada verso Torino. Ma occhio a ciò che accade a Madrid perché il Getafe se dovesse liberare Cucurella potrebbe anche tornare forte su Samu Castillejo. L’interesse esiste da mesi e pure i contatti con gli agenti, il problema fino ad ora è stata l’offerta. Il Getafe ha chiesto Castillejo in prestito e sia il giocatore che i rossoneri non hanno voluto accettare. Se dovessero arrivare con una proposta concreta di prestito in obbligo o titolo definitivo, il Milan accetterebbe. Anche perché c’è la volontà di lasciar partire il giocatore. In quel caso l’idea Messias non sarebbe da scartare, poiché il 30enne del Crotone piace alla dirigenza e nei giorni scorsi è stato proposto a Maldini e Massara.