Mercato pronto a decollare. Dopo Giroud ecco i prossimi colpi. E Kessie...

11.07.2021 00:00 di Andrea Longoni Twitter:    vedi letture
Mercato pronto a decollare.  Dopo Giroud ecco i prossimi colpi.  E Kessie...
MilanNews.it

Il mercato del Milan finalmente prende forma, tra ritorni, rinnovi e nuovi arrivi.

Andiamo con ordine. L'operazione Tonali è stata a tratti estenuante, ma il risparmio sul precedente accordo è considerevole e darà più margine di manovra in entrata.

Dal giocatore ci si aspetta un grande salto di qualità dopo la scorsa deludente stagione.

Anche il rinnovo di Calabria rappresenta un altro tassello importante per ripartire: giocatore che nel 20-21 ha fatto un upgrade incredibile e che il prossimo anno potrà confermarsi colonna del Milan.

Si attende anche l'ufficialità del ritorno di Brahim Diaz: lo spagnolo ha trovato la sua dimensione nella parte finale del campionato, chiudendo la stagione con 7 gol e 4 assist, nonostante un minutaggio non straordinario. Con un anno di Milan sulle spalle e superate le difficoltà fisiologiche di ambientamento, il 21enne sarà un'arma molto importante per lo scacchiere di Mister Pioli. In settimana dovrebbe arrivare l’annuncio.

Dopo Maignan, ecco un altro francese. Giroud è un attaccante che non ha bisogno di presentazioni, ma forse un approfondimento può aiutare a capirne il valore. Uno dei 'si dice' sull'ormai ex Chelsea è che non sia un grande bomber. Andando a scorrere però la carriera e le statistiche, ne esce un quadro decisamente diverso. L'attaccante segna infatti un gol ogni 161 minuti in Premier League, media che addirittura in Europa migliora. In Champions League ha totalizzato 18 reti e 6 assist in 41 gare, numeri alla mano, il francese nella massima competizione europea va a segno ogni 126 minuti, mentre in EL ogni 119 minuti.

Parliamo di un giocatore di grandissima esperienza (e notevole palmares), che rappresenta dunque una garanzia anche in termini realizzativi: le sue reti oltretutto hanno un peso specifico straordinario, particolare questo da non sottovalutare.

Considerato che il principale limite della scorsa stagione è stato proprio l'attacco, con Giroud Mister Pioli può stare decisamente più tranquillo. La dirigenza proverà ad affiancare a lui e a Ibra anche un giovane che possa inserirsi senza troppe pressioni: Kajo Jorge, 19enne brasiliano, è un’opzione ma senza follie economiche vista l’imminente scadenza del suo contratto col Santos.

In uscita sono quasi certi i sacrifici di Pobega e Hauge, a malincuore, per aiutare a finanziare il mercato in entrata.

Il colpo più importante sarà il trequartista. Ziyech resta il preferito, ma segnaliamo contatti con l'entourage di Isco, che il Real vuol far partire. C'è il gradimento per Sabitzer del Lipsia, ma in questo caso anche tanta concorrenza.

Chiudiamo con Kessie: confermata la nostra indiscrezione circa un'offerta da 5,5 milioni di euro da parte del Milan, che vuole assolutamente accontentare l'ivoriano, senza però partecipare ad aste. Il centrocampista, a parole, ha assicurato di voler restare e rinnovare: ora per passare ai fatti va superato l'ultimo scoglio che si chiama Atangana, il suo agente.