Troppo importante. Vranckx, CDK, Vasquez. Leao, il rinnovo e lo scudetto

08.01.2023 00:00 di Andrea Longoni Twitter:    vedi letture
Troppo importante. Vranckx, CDK, Vasquez. Leao, il rinnovo e lo scudetto
MilanNews.it

Vincere stasera sarebbe troppo importante, per tanti motivi. Ovviamente innanzitutto per la classifica: i 3 punti permetterebbero di continuare senza rallentamenti nel progetto di rincorsa al Napoli e non farebbero avvicinare chi sta sotto. La sensazione è che per lo scudetto sarà bagarre, con i partenopei, Juventus e Inter in corsa. Battere la Roma di Mourinho aiuterebbe anche a trovare un'utilissima spinta a livello mentale per un mese, quello di gennaio, che dirà tantissimo sulle ambizioni della squadra di Pioli. E poi va ricordato che nel prossimo turno mentre il Milan andrà a Lecce, ci sarà la sfida diretta tra Napoli e Juventus.

Per vedere in campo dall'inizio chi ha giocato meno ma incuriosisce e non poco, bisognerà aspettare l'impegno di mercoledì in Coppa Italia contro il Torino. Tra questi c'è sicuramente Vranckx. Il belga ha totalizzato appena 50 minuti di gioco in Serie A: minutaggio davvero ridotto, ma nel quale ha fatto intravedere qualità importanti, oltretutto in fasi sempre molto delicate delle partite. Molto evocativa l'immagine del centrocampista vicino alla bandierina (è successo 2 volte a Salerno) a difendere palla circondato da 3 avversari: ha ricordato a tanti Kessie. Al di là della circostanza, la speranza è che ne possa davvero raccogliere l'eredità. Ricordiamo che l'ex Wolfsburg ha appena 20 anni e davanti a sè un enorme potenziale ancora da esprimere: il Milan crede tanto in lui e piano piano lo vedremo sempre più spesso in campo.

La sua affermazione sarebbe importantissima per la stagione rossonera, così come quella di De Ketelaere. Anche l'ex Bruges giocherà dall'inizio in Coppa Italia: sarà l'occasione, oltre a stasera, per verificare se davvero per lui, come sembra, il peggio sia alle spalle.
La versione di Salerno, nonostante qualche errore, fa ben sperare. E poi c'è quel Vasquez, su cui c'è grandissima curiosità, oltre che speranza, vista la situazione oggi tra i pali.

Poi da domani il pensiero andrà al rinnovo di Leao: c'è enorme attesa per il prossimo incontro con il suo entourage che nella testa del Milan potrebbe essere quello risolutore. La firma sarebbe un segnale pazzesco per tutto l'ambiente, anche per il campo stesso, con il giocatore che potrebbe alzare ulteriormente il livello delle sue performance. Va ricordato che il top player della Serie A veste la maglia rossonera: Rafa con le sue giocate oltre a spaccare le partite può spaccare anche il campionato. Con una firma sul nuovo contratto la testa sarebbe libera da ogni pensiero.