acmilan - Spirito di gruppo

25.05.2020 00:24 di Pietro Andrigo   Vedi letture
Fonte: app Ufficiale AC Milan
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews
acmilan - Spirito di gruppo

Al Milan oggi c'è un buon gruppo, con alcune leadership riconosciute e una base fatta di ragazzi che si stimano e che stanno bene insieme. Questi aspetti sono una base importante per fare bene anche in campo, a livello di rendimento e di risultati. Vanno in questa direzione le parole di Hakan Çalhanoğlu: "Bene allenarsi individualmente, ma mi manca il gruppo, mi mancano gli abbracci con i miei compagni di squadra". 

Parole significative, un indicatore molto importante. C'è poi il trio dei videogiochi. Samu Castillejo, Zlatan Ibrahimović e Theo Hernández sembrano davvero aver conquistato, stando ai social, il mondo di Fortnite durante la quarantena. 

Ibra spesso condivide i suoi migliori colpi virtuali, fra le armi e le fortificazioni della piattaforma, con la scritta "ti vedo" e menziona sia Samu che Theo. Questi ultimi due hanno risposto ultimamente facendo esattamente lo stessa cosa dell'attaccante: stessa frase e menzione dello svedese.

Aver voglia di stare insieme anche fuori dal campo è una buona cosa e anche i media esteri concordano sul fatto che questa simpatia e questa sintonia potranno farsi sentire anche sul campo di gioco, quando si potrà davvero tornare alle competizioni ufficiali e alle partite che contano. Theo ha fatto bene sin dall'inizio della stagione, mentre Ibra e Samu sono stati fra i fatti nuovi, in positivo, del Milan versione 2020.