Bucchioni: "Ibra al Milan con Raiola che piazza Suso e Donnarumma"

15.11.2019 12:49 di Enrico Ferrazzi Twitter:    Vedi letture
Fonte: di Enzo Bucchioni per TMW
Bucchioni: "Ibra al Milan con Raiola che piazza Suso e Donnarumma"

Parlo, naturalmente, di Ibracadabra come lo chiamava qualcuno una volta. C’eravamo lasciati una settimana fa con il clamoroso annuncio del commissioner della Mls, Don Garber, che in un’intervista s’era lasciato sfuggire: “Ibra ci lascia, va al Milan". Abbiamo assistito a tiepide smentite del tipo s’è sbagliato, l’hanno capito male, e voi pensate davvero che il numero uno della Mls abbia detto delle cose come fosse un Ferrero qualsiasi? Vi sbagliate. La verità si sta costruendo giorno dopo giorno con la regia di un grande stratega chiamato Mino Raiola.

E’ ovvio che il Milan abbia problemi di fair play finanziario, è altrettanto normale che Gazidis abbia allontanato l’ipotesi di ingaggiare giocatori avanti con gli anni, ma con le giuste strategie si può tutto. A gennaio il Milan venderà diversi giocatori in esubero per rientrare e poter permettersi uno come Ibra. Ma sta succedendo anche di più. Suso è passato alla scuderia Raiola, ora il Milan avrà un super alleato per una cessione da 30 milioni. Quello stesso alleato Raiola che alla fine piazzerà anche Donnarumma per il bene dei conti del Milan, sostituendolo con un altro portiere all’altezza che costa e guadagna molto meno. Il puzzle si sta componendo e del resto il Milan ha evidenti problemi in attacco e di personalità. Se si vuol tirare fuori da una situazione difficile deve fare correttivi e invertire subito la rotta. Per Ibra è pronto un contratto da 4-5 milioni per un anno e mezzo. Se i proprietari del fondo Elliott non dovessero dare l’ok neppure quest’anno, saremmo davvero davanti a un tafazzismo inspiegabile. In attesa resta molto attento anche il Bologna mentre nel caos del Napoli forse oggi uno come Ibra è sconsigliabile.