Il Milan in Europa League: ecco quanto può incassare il club se arrivasse ad alzare la coppa

20.10.2020 21:59 di Redazione MilanNews Twitter:    Vedi letture
Fonte: di Carmen Romano - Hellodì Academy
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
Il Milan in Europa League: ecco quanto può incassare il club se arrivasse ad alzare la coppa

Dopo un anno d’assenza il Milan ritorna in Europa League , giovedi alle 21:00 affronterà, a Glasgow, il Celtic di Neil Lennon. Il solo accesso alla competizione europea enfatizza ogni squadra, ma ha soprattutto impatto dal punto vista economico. Quanto può incassare il Milan in caso di vittoria? Presto per dirlo, ma la proiezione, in via ottimistica, può essere fatta anche alla viglia dell’esordio.

LE CIFRE - La partecipazione ai gironi, quest’anno risulterà più povera rispetto alla stagione 2018/2019 in cui complessivamente la cifra ammontò intorno ai 14,6 milioni di euro, somma che ad oggi scende ai 12 milioni di euro; ogni vittoria vale 570 mila euro, mentre ogni pareggio 190 mila.

FASE A ELIMINAZIONE DIRETTA – La qualificazione ai sedicesimi di finale porterebbe nelle casse 500 mila euro a club, quella agli ottavi 1,1 milioni. Dai quarti di finale in su, le cifre salgono ancora: 1,5 milioni ai quarti, 2,4 milioni per la partecipazione alle semifinali che raddoppiano in caso di accesso alla finale, che vale 4,5 milioni a club.

SOMME FINALI - La vincente della finale di Uefa Europa League riceverà 4 milioni di euro supplementari. Quindi il Milan, in caso di vittoria della Coppa, arriverebbe a 26 milioni di premi ai quali si dovranno poi aggiungere i plus legati alle vittorie o ai pareggi della fase a gironi. A questi si aggiungono i soldi derivanti dal Marketpool (in proiezione circa 20 milioni). Questi sono calcolati alla fine della competizione in base al valore dei diritti tv dell’Europa League nei singoli mercati nazionali.

Arrivare fino in fondo, per il Milan, può voler dire introitare tra i 45 e i 50 milioni, il tutto senza – purtroppo – gli incassi dal botteghino.