Il TAS non annuncia l'udienza del Milan e la Roma rinuncia all'ICC per "imprevisto coinvolgimento nei turni preliminari"

12.06.2019 18:12 di Matteo Calcagni Twitter:    Vedi letture
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
Il TAS non annuncia l'udienza del Milan e la Roma rinuncia all'ICC per "imprevisto coinvolgimento nei turni preliminari"

"AS Roma comunica con rammarico l’impossibilità di prendere parte alla prossima International Champions Cup, a causa dell’imprevisto coinvolgimento della squadra nei turni preliminari della UEFA Europa League". Così la Roma, tramite comunicato, ha annunciato di rinunciare agli impegni dell'ICC a causa della concomitante partecipazione ai preliminari di Europa League. I giallorossi, arrivati sesti in campionato, erano già a conoscenza di dover disputare i preliminari, ma evidentemente si è atteso il più possibile prima di rinunciare alla tournée estiva per capire se il Milan sarebbe stato o meno estromesso dall'Europa League. E' notizia odierna che l'udienza tra il TAS e il Milan avverrà dopo il 14 agosto, ad Europa League già iniziata, di conseguenza la Roma dovrà disputare i preliminari come da regolamento.