Marani: "Il Milan senza Ibra e Calhanoglu è un'altra squadra"

05.03.2021 21:24 di Manuel Del Vecchio Twitter:    Vedi letture
© foto di PhotoViews
Marani: "Il Milan senza Ibra e Calhanoglu è un'altra squadra"

Matteo Marani, intervenuto a Sky Sport 24, ha parlato di quanto siano determinanti per il Milan le assenze di Ibra e Calhanoglu: "È un’altra squadra, c’è una differenza abissale. Guardavo le prime sei partite giocate quest’anno, vedevo che Ibra ha segnato 10 gol, ha fatto le doppiette contro Inter, Napoli e Roma. In quelle prime partite della stagione il Milan aveva una grande impronta di Ibrahimovic. Poi Ibra è mancato 11 gare e il Milan ha fatto addirittura 8 vittorie, però è stato straordinario. Quando è tornato Ibra non è stato al livello del primissimo Zlatan della stagione, ma è stato un pochino sotto. Detto questo quando Ibra c’è è un altro Milan, è evidente. Lo abbiamo visto a Roma, e anche se Ibra non determina direttamente lo fa mettendo in difficoltà le difese avversarie, ad esempio a Bologna con Soumaoro che fa fallo di mano. Quando c’è Ibra in area di rigore fa troppa paura a tutti i giocatori avversari. Apre degli spazi inevitabilmente, e se dietro a Ibra non c’è Calhanoglu, che è quello che accende la luce e inventa è chiaro che è un Milan molto penalizzato”.