Milan-Atalanta sarà l'ultima a San Siro di Ibrahimovic? Lui, intanto, non molla un centimetro

14.05.2022 08:00 di Antonello Gioia  Twitter:    vedi letture
Milan-Atalanta sarà l'ultima a San Siro di Ibrahimovic? Lui, intanto, non molla un centimetro
MilanNews.it
© foto di www.imagephotoagency.it

Cresce l'attesa per la sfida fra Milan e Atalanta, valida per la 37esima giornata del campionato di serie A ed in programma domani alle 18.00 in un San Siro sold-out. Per i rossoneri di Pioli, daltronde, vincere contro i Bergamaschi di Gasperina vorrebbe dire mettersi in tasca un bel pezzo di scudetto.

L'ultima a San Siro?
La trepidazione non è soltanto per il duello tricolore con l'Inter, ma anche per scoprire e capire quale sarà il futuro di Zlatan Ibrahimovich. L'attaccante svedese, infatti, potrebbe calcare per l'ultima volta da calciatore rossonero il prato di San Siro, prima di Sassuolo-Milan della prossima settimana, di appendere gli scarpini al chiodo e di cimentarsi, probabilmente, in un nuovo ruolo nel mondo del calcio. Se tutto ciò dovesse esssere confermato, questo finale di campionato sarebbe per Ibra il finale di una carriera, già straordinaria di suo, ma che, per uno con la sua mentalità, potrebbe esssere anche migliorata con un ulteriore, clamoroso e meritatissimo traguardo.

Testa al campo
Come ha dichiarato lo stesso Zlatan in una recente intervista a ESPN in questo momento la sua attenzione è, comunque, completamente rivolta al campo e alla squadra: "Se pensassi al mio ritiro, non sarei capace di aiutare i miei compagni e me stesso in fare ciò che vorrei". Solo così un calciatore di quasi 41 anni che gioca in Serie A e che gioca nel Milan che punta allo Scudetto può superare i tanti acciacchi fisici, sopportare con allenamenti personalizzati e una seduta tattica in gruppo al sabato il dolore al ginocchio ed esssere decisvo per quella che, di fatto, è anche e soprattutto la sua creatura.