MN - Ferrario: "Quella volta che Ancelotti mi fece quasi esordire in Serie A"

19.01.2022 18:30 di Manuel Del Vecchio Twitter:    vedi letture
MN - Ferrario: "Quella volta che Ancelotti mi fece quasi esordire in Serie A"
MilanNews.it
© foto di Giacomo Morini

Carlo Ferrario, ex Primavera del Milan, ha raccontato a MilanNews.it degli allenamenti con i campioni della Prima Squadra e di quando Ancelotti lo fece quasi esordire in Serie A: "Sono stato fortunato perché ho fatto vari allenamenti con la prima squadra. Kaká, Shevchenko, Inzaghi, Maldini… Io avevo 17 anni, loro erano mostri sacri. Poi ho fatto anche una panchina in Serie A: venimmo convocati io e Marzorati. Palermo-Milan e in settimana ci sarebbe stata la Champions: Ancelotti quindi aveva tenuto a casa sia Inzaghi che Sheva. Era il giorno del mio diciottesimo compleanno, eravamo verso la fine della partita e si vinceva 2-0. Ancelotti si gira e ci dice di scaldarci perché a breve saremmo entrati. Eravamo quasi nel recupero, lui ci chiama per farci entrare ma in quel momento il Milan prende gol e lui non cambia più nessuno. Pensa che roba (ride, ndr). È stata comunque una bella esperienza in un Milan pieno di campioni”.