Pagelle Gazzetta: Tatarusanu para quasi tutto, Kessie è l'ultimo ad arrendersi. Male Ibra e Meité

27.01.2021 11:36 di Enrico Ferrazzi Twitter:    Vedi letture
© foto di www.imagephotoagency.it
Pagelle Gazzetta: Tatarusanu para quasi tutto, Kessie è l'ultimo ad arrendersi. Male Ibra e Meité

Nella pagelle odierne della Gazzetta dello Sport all'indomani del derby di Coppa Italia, il rossonero che si merita il voto più alto è Tatarusanu: il portiere milanista ha preso 8 in quanto ha fatto alcune grandi parate ed è stato battuto solo su tiri da fermo (rigore e punizione). Bel voto (6,5) anche per Kessie che è stato l'ultimo ad arrendersi, sufficienza piena (6) invece per Dalor, Tomori, Romagnoli e Hernandez. Mezzo voto in meno per Kjaer e Diaz, 5 a Saelemaekers, Leao (ingenuo sul rigore) e Rebic. I voti più bassi sono stati invece dati a Ibrahimovic e Meité (4,5 per entrambi): lo svedese ha rovinato la sua gara e quella del Milan per una sciocca espulsione per doppio giallo, mentre il centrocampista francese è apparso troppo molle e distratto.